Vandali ancora in azione a San Paolo, distrutta la casetta dell'acqua

Non un furto ma un vero e proprio atto di vandalismo secondo i residenti che ci spiegano come le macchine siano state modificate appositamente dopo gli ultimi attacchi e non prevedano più l'inserimento di monete ma semplicemente l'utilizzo di una tessera

TREVISO Ennesimo assalto ai distributori dell'acqua nel quartiere di San Paolo a Treviso. Le casette di via Ottavi e di via Sarpi sono sono state aperte, danneggiate e rese ancora una volta inutilizzabili. Non un furto ma un vero e proprio atto di vandalismo secondo i residenti che ci spiegano come le macchine siano state modificate appositamente dopo gli ultimi attacchi -  l'ultimo solo 3 giorni fa - e non prevedano più l'inserimento di monete per l'erogazione dell'acqua ma semplicemente dell'utilizzo di una tessera magnetica. Ecco le foto dei danni messi a segno questa notte dalla "banda delle casette dell'acqua".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Trovata cadavere Rosanna Sapori, giornalista «scomoda» del Nordest

  • Tragedia da "Ciao bei": aiuto cuoco muore per un malore

  • Malore improvviso in casa porta via alla vita Irene, 46enne madre di famiglia

  • Cadavere affiora dal Monticano, è il corpo di Marco Dal Ben

  • Blitz antidroga della polizia locale sui bus degli studenti del "Turazza"

Torna su
TrevisoToday è in caricamento