Sgarbi torna alla Gipsoteca Canoviana a Possagno: nuova visita guidata

Dopo il successo per il primo incontro è stato organizzato una secondo evento che coinvolgerà anche un gruppo di artisti di prestigio

La locandina dell'evento

POSSAGNO In forza del grande successo ottenuto il 17 gennaio scorso e della consistente richiesta di riorganizzare la pregevole iniziativa, verrà ripetuta a breve, precisamente in data sabato 9 maggio 2015, la coinvolgente visita guidata con Vittorio Sgarbi "Cicerone doc" per l'occasione, all'interno del secolare Museo Gipsoteca Canova situato a Possagno, che racchiude le mirabili creazioni del maestro scultore del neoclassicismo Antonio Canova. Nonostante però le lamentele del pubblico per il prezzo molto alto del biglietto, anche in questa occasione il ticket sarà di 148 euro.

Il manager produttore Salvo Nugnes, organizzatore dell'attesissimo evento spiega: "Per soddisfare le tante richieste abbiamo pensato di programmare un altro appuntamento di visita guidata con Sgarbi in questo magnifico contesto storico per il 9 maggio prossimo e stiamo già raccogliendo numerose adesioni di partecipazione. Nell'occasione verrà inaugurata con la presenza straordinaria di Sgarbi durante il vernissage, una mostra collettiva con una selezione di artisti contemporanei di prestigio, che esporranno le loro suggestive creazioni in loco. Si preannuncia una giornata molto interessante e arricchente, all'insegna del piacevole intrattenimento artistico-culturale".

Sul Canova Nugnes afferma: "Nell'arte di Canova si delinea l'idea visibile della perfezione. Per lui imitare significava saper richiamare nel profondo l'atteggiamento dei grandi maestri antichi nei confronti della natura e della bellezza. Ha vissuto e concepito la classicità come ‘età dell'oro’ da rivivere e far rivivere. Canova era immerso nell'ideologia del recupero, all'insegna della concezione dell’antichità intesa come futuro"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Accende la stufa a pellet con l'alcool, 31enne gravemente ustionata

  • Male incurabile: addio a Sonia Scattolin, segretaria della Regione

  • Malore improvviso in casa porta via alla vita Irene, 46enne madre di famiglia

  • Esce per un controllo delle lepri: muore stroncato da un infarto

  • Blitz antidroga della polizia locale sui bus degli studenti del "Turazza"

Torna su
TrevisoToday è in caricamento