Overdose di eroina, muore una 26enne: indagano i carabinieri

Tragedia nella serata di giovedì in un appartamento di un condominio di via Garibaldi a Vittorio Veneto. Arianna Macrì è stata soccorsa dal Suem 118 ma i tentativi di rianimazione sono stati purtroppo inutili

foto da Facebook

Una giovane vita spezzata a causa di una fatale overdose di eroina. Dramma nella serata di giovedì a Vittorio Veneto, in un appartamento di un condominio di via Garibaldi. A perdere la vita una cameriera 26enne, Arianna Macrì: la giovane è stata soccorsa dagli infermieri del Suem 118 che hanno tentato, inutilmente di rianimarla. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Vittorio Veneto che ora indagano sulla vicenda: sequestrata una piccola dose di droga e una siringa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il pubblico ministero della Procura di Treviso, Davide Romanelli, ha disposto l'autopsia sul corpo della 26enne trovata morta giovedì sera. Il magistrato ha inoltre aperto un fascicolo di idagine con l'ipotesi di reato di morte in conseguenza di altro reato. Quando sono stati chiamati i soccorsi la 26enne era purtroppo già deceduta. A quanto si è appreso Arianna Macrì non era nota ai servizi socio sanitari o alle forze dell'ordine e lavorava come stagionale in Germania.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore improvviso durante la gita in bici: morto Carlo Durante, oro paralimpico nel '92

  • Camion carico di pollame finisce sulla pista ciclopedonale

  • Partita la maxi campagna vaccinale per 15mila ragazzi trevigiani

  • Malore fatale, il titolare della pizzeria "Da Max" muore a 52 anni

  • Schiacciato da un camion in rotonda, ciclista muore a 63 anni

  • Sequestrata dai Nas la casa di riposo “Home Claudia Augusta”

Torna su
TrevisoToday è in caricamento