Dramma a Caonada, barista 39enne si toglie la vita

L'uomo, sposato e padre di due figli, è stato trovato morto all'interno del capanno degli attrezzi attiguo alla sua abitazione. Inutili i soccorsi del Suem 118. Sul posto i carabinieri

MONTEBELLUNA Dramma del male di vivere a Caonada di Montebelluna, in via Capitello. Un uomo di 39 anni, M.R., ex titolare di un bar della zona e molto noto, è stato trovato morto all'interno del deposito attrezzi attiguo alla sua abitazione. Il barista lascia moglie e due figli: purtroppo del tutto inutili i soccorsi da parte dei medici del Suem 118. Sul posto intervenuti anche i carabinieri oltre alla protezione civile. Nessun dubbio, trapela tra gli investigatori, che si tratti di un suicidio: stando a quanto emerso il 39enne si sarebbe impiccato, morendo così soffocato.

Potrebbe interessarti

  • Male incurabile, giovane mamma perde la vita a soli 44 anni

  • Pioggia, vento e grandine: la Marca ancora nella morsa del maltempo

  • Lutto tra le colline del prosecco, addio a Fabio Ceschin

  • Sorgenti del Piave, la commissione di esperti conferma: «Sono in Veneto»

I più letti della settimana

  • Tragico frontale a Borgoricco, morto un prete di 82 anni

  • Centauro 21enne si schianta contro un'auto: è grave all'ospedale

  • Si schianta contro un'auto con la Vespa, muore 45enne

  • Si schianta con la moto contro un'auto, muore un 40enne

  • Segrega in casa e picchia la moglie e la figlia di 14 anni: arrestato 50enne padre-padrone

  • Malore fatale nella notte, muore una 45enne

Torna su
TrevisoToday è in caricamento