Aziende, 296 crisi aziendali nella Marca: il 70% in più del 2011

I settori maggiormente in difficoltà sono quello metalmeccanico, del legno d'arredo, edile e dell'abbigliamento. Per in media 22 posti per azienda

Si avvicina la fine dell'anno ed è tempo di bilanci. E quello delle aziende trevigiane non è per nulla confortante.

Secondo i dati del Centro Studi della Cgil Treviso, da gennaio a novembre sono state ben 296 le crisi aziendali aperte della Marca, con 6.624 lavoratori coinvolti.

Quello trevigiano è il dato più alto del Veneto, che nel complesso ha visto aprirsi 1.192 crisi aziendali (272 a Padova,, 197 a Vicenza e 180 a Venezia), e anche quello che segna l'aumento più alto: il 70 per cento in più rispetto al 2011.

La Marca è quindi la provincia veneta maggiormente toccata dalla crisi economica, sebbene la media dei lavoratori coinvolti non sia la più alta. Cgil stima che siano stati licenziati o messi in cassa integrazione 22 dipendenti trevigiani per azienda, mentre a Venezia e Verona il dato è, rispettivamente, di 30 e 24.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A soffrire di più sono, ancora una volta, il settore metalmeccanico, con 82 crisi aperte, e quello del legno arredo, con 84. Li seguono edilizia e abbigliamento, con 29 aperture ciascuno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Il Veneto è di nuovo una regione a rischio elevato»

  • Zaia getta acqua sul focolaio: «Contagi non ripresi. Ordinanza non sarà più restrittiva»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Doppio tampone per i lavoratori che tornano in Veneto»

  • Ecco negozi trevigiani che effettuano la consegna della spesa a domicilio

  • Positivo al virus in piscina: tutti negativi i tamponi fatti dall'Ulss 2

  • Sbaglia il tuffo da un pontile di Jesolo: grave un 19enne, rischia la paralisi

Torna su
TrevisoToday è in caricamento