Mario Cunial è il primo presidente del Gruppo Assindustria Venetocentro

L’imprenditore, vicepresidente di Industrie Cotto Possagno, prima azienda italiana nelle coperture in laterizio, eletto dai Soci del nuovo Gruppo Prodotti da Costruzione degli Imprenditori Padova Treviso per il quadriennio 2019-2023

Mario Cunial

Mario Cunial, di Industrie Cotto Possagno S.p.A., è il primo Presidente del Gruppo Prodotti da Costruzione di Assindustria Venetocentro Imprenditori Padova Treviso, che unifica i precedenti Gruppi Laterizi Calce Cemento e Manufatti in cemento. È stato eletto all’unanimità dall’Assemblea costitutiva che si è tenuta nei giorni scorsi a Palazzo Giacomelli a Treviso. Al nuovo Gruppo fanno capo 52 aziende per 2.800 collaboratori circa. Il Presidente Cunial entrerà in carica formalmente dall’Assemblea Generale dei Soci, prevista il prossimo 6 giugno, che procederà al rinnovo dell’intero Consiglio Generale di Assindustria Venetocentro. «Ringrazio della fiducia i colleghi imprenditori del Gruppo Prodotti da Costruzione - dichiara Mario Cunial -. Tra Treviso e Padova è presente un importante comparto, con aziende spesso di lunga tradizione, che si pone ai vertici nazionali per offerta, innovazione, qualità e sempre più sostenibilità, vissuta come chiave di volta dell’abitare. Stiamo vivendo anni di grande trasformazione nell’edilizia, tra nuovi progetti e quelli di rigenerazione di quanto è già costruito. Dobbiamo continuare a comprendere e accompagnare questa evoluzione con prodotti sempre più avanzati, caratterizzandoli con la storia di bellezza e qualità della vita italiane che ci distingue nel mondo».  

Nell’ambito dell’Assemblea si è tenuto un incontro sui mutamenti del mercato edilizio con scenari e opportunità: tra i temi, i nuovi punti di equilibrio tra domanda e offerta, le nuove esigenze, modelli e strategie di marketing e l’impatto del 4.0 nei cantieri.  Nel corso dei lavori, condotti da Alfredo Martini, Direttore di Civiltà di Cantiere, gli interventi di Gennaro Verbaro e Fiorenzo Corazza di Assindustria Venetocentro, di Paolo Poddi di Copernico S.r.l. e di Fabio Millevoi, Direttore di Ance Friuli Venezia Giulia. È stata l’occasione per un confronto tra imprese e operatori della filiera, mettendo a fuoco alcuni elementi destinati a impattare sulla progettazione, sulle soluzioni costruttive, sul rapporto tra costruzione e manutenzione, sull’utilizzo di materiali e prodotti, sulla contrattualistica. Tra questi,  gli effetti sul mercato edilizio e immobiliare dei trend demografici, del rapporto tra abitare e benessere e dei nuovi modi di vivere e di lavorare. Ci è poi soffermati sull’importanza di saper confrontarsi nell’organizzazione produttiva, nella gestione delle commesse e definizione delle strategie di vendita sviluppando una sempre più efficace capacità di cogliere le opportunità.

MARIO CUNIAL: PROFILO Mario Cunial è nato nel 1962 ed è laureato in Economia aziendale a Ca’ Foscari con successivo master al Cuoa. È attivo dal 1988 nell’impresa di famiglia ed ha svolto un ruolo primario nella costituzione di Industrie Cotto Possagno, primo gruppo italiano nella produzione di coperture in laterizio nel quale la sua azienda è entrata a far parte. Ricopre attualmente la carica di Vicepresidente e di Dirigente responsabile del coordinamento produttivo, qualità, ambiente, sicurezza-etica, ricerca e sviluppo nonchè Direttore del personale. È attivo nel mondo associativo, a livello provinciale in Unindustria e poi Assindustria Venetocentro, regionale e nazionale, Andil e Confindustria Ceramica, ed europeo, alla Tbe - Cerame Unie come Presidente europeo dei produttori di coperture in cotto. Ha due figli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Fossalunga, imprenditore e padre di due figlie trovato morto

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

  • Acqua micellare: le verità nascoste

  • Chiede al bar gratta e vinci per 400 euro: non vince nulla ed esce senza pagare

  • Schianto contro un'auto mentre torna da lavoro, muore operaio 49enne

  • Suicidio sui binari a San Fior, Venezia-Udine bloccata per tre ore

Torna su
TrevisoToday è in caricamento