Viticoltura senza glifosato: a Vittorio Veneto incontro con gli imprenditori agricoli

Nella mattinata di mercoledì 28 febbraio, Coldiretti Treviso ha voluto organizzare una speciale conferenza informativa per discutere su uno dei temi più controversi degli ultimi anni

VITTORIO VENETO “I nostri agricoltori vivono in questo territorio e si nutrono loro stessi di ciò che producono”. Così Walter Feltrin, presidente di Coldiretti Treviso interviene sul tema più caro all’organizzazione più rappresentativa delle imprese agricole della Marca, la sostenibilità ambientale del settore primario trevigiano. Tema che troverà spazio in un appuntamento atteso, ovvero la conferenza formativa, rivolta agli imprenditori agricoli, intitolata: "Viticoltura senza glifosate". l'incontro è previsto per la mattinata di mercoledì 28 febbraio, dalle ore 10, presso l’aula Magna del Seminario Vescovile di Vittorio Veneto. L'evento è stato organizzato da Coldiretti Treviso in collaborazione con il Consorzio agrario di Trevisoe  Belluno, di Condifesa Treviso e Banco BPM.  

“Coldiretti Treviso continua nella sua opera di sensibilizzazione e crescita delle impresa agricole nella coltivazione a bassissimo impatto ambientale grazie a pratiche sempre più mirate e l’utilizzo di attrezzature meccaniche capaci di sostituire i trattamenti – ribadisce Antonio Maria Ciri, direttore di Coldiretti Treviso - E’ un luogo comune attribuire all’agricoltura la colpa di inquinare l’ambiente. Sono altri gli inquinatori e domani ne parleremo con chiarezza. Noi del resto viviamo proprio dove lavoriamo e saremmo dei pazzi a crescere i nostri figli in ambienti compromessi”.  La conferenza inizia alle ore  10,00 con gli interventi di Fulvio Brunetta, Presidente Consorzio Agrario Treviso Belluno,  Valerio Nadal e Presidente Condifesa Treviso. Segue l’intervento sul tema “Acido pelargonico: una alternativa naturale al gliphosate di. Giovanni Zamperlin, Responsabile Tecnico Belchim titolare della registrazione del prodotto. Poi tocca alle Soluzioni meccaniche alternative all’uso del gliphosate a cura di Odino Bin, tecnico Condifesa Treviso. Seguirà la dimostrazione di esempi di attrezzature per il diserbo meccanico a cura di Braun Italia Macchine Agricole e Spedo-Badia Polesine.  Poi sarà la volta di affrontare la valenza degli strumenti economico-finanziari per investire in tecnologie alternative al gliphosate come il Piano di Sviluppo Rurale e Legge Sabatini a cura di Morena Umana, reponsabile ufficio sviluppo econonico di Coldiretti Treviso. Si parlerà anche di credito privato con l’intervento a cura di Banco BPM. Infine spazio dedicato al dibattito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia al ritorno dalla discoteca, Alberto Antonello positivo alla cannabis

  • Donna viene investita da un'auto e muore: è caccia al pirata della strada

  • Scopre di avere un tumore, maestra d'asilo muore 5 giorni dopo

  • Troppo grande la sofferenza per la malattia: ex assessore comunale si toglie la vita

  • Travolto dal suo furgone mentre lo sta caricando, muore ambulante

  • Si era dato fuoco di fronte al "Per Bacco", muore dopo cinque giorni di agonia

Torna su
TrevisoToday è in caricamento