Giornata ecologica: bici abbandonate, una carriola e rifiuti sospetti trovati dai volontari

Domenica 10 marzo, a Montebelluna, 150 volontari si sono dati appuntamento per ripulire le strade del centro e delle frazioni dall'immondizia ricevendo il plauso della giunta comunale

I volontari in azione a Montebelluna

Si è conclusa domenica 10 marzo la Giornata ecologia promossa dal Comune di Montebelluna, assieme a Contarina e ai comitati civici che quest’anno, assieme ai Comitati civici ha visto la partecipazione di circa 150 persone, in linea con le precedenti edizioni.

Erano presenti il vicesindaco, Elzo Severin, gli assessori Claudio Borgia, Antonio Romeo e Michele Toaldo, ed i consiglieri Lucrezia Favaro, Gianna Mardegan e Sara Renosto. Nella giornata di ieri, la raccolta dei rifiuti abbondati ha coinvolto il Comitato Civico di Biadene-Pederiva, il Comitato Civico di Guarda in via Feratine, il Comitato Civico “Il Postale” di Busta dove si è anche svolto il pranzo finale, il Gruppo Volontari di Contea, il Comitato Civico di Mercato Vecchio in via Groppa anche per l’Associazione “La Colonna” e l’area della Sagra in via Caonada;

Da segnalare, tra i ritrovamenti, due biciclette a Guarda ed una carriola a Caonada. Ritrovati anche dei rifiuti sospetti nella zona Rive di Mercato Vecchio che non sono ancora stati rimossi in quanto il Comune provvederà all’ispezione assieme ai carabinieri della forestale. Commenta il vicesindaco, Elzo Severin: «Ringrazio i volontari che ogni anno si mettono a disposizione per pulire il territorio montebellunese da chi, incivilmente, abbandona rifiuti. Ricordo che Montebelluna è da anni ai primi posti della classifica di Legambiente. Questo però non ci deve fa abbassare la guardia, né a livello privato, né collettivo e pubblico. Invito perciò chi durante l’anno nota strani comportamenti a non esitare a segnalarli tanto alla polizia locale che a Contarina per eliminare del tutto questa pessima pratica di abbandono che, purtroppo, ancora continua a verificarsi». A corredo della giornata ecologica si ricorda che nella giornata quest’anno hanno partecipato anche delle classi di studenti che hanno svolto prima un’attività didattica e poi un’uscita pratica sul territorio sabato 9 marzo. In questo modo una classe dell’istituto superiore Einaudi e una classe della scuola primaria Pascoli di Contea hanno potuto apprendere dal personale di Contarina le corrette modalità di gestione dei rifiuti e poi cimentarsi in un’attività di pulizia nei pressi della propria scuola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Accende la stufa a pellet con l'alcool, 31enne gravemente ustionata

  • Male incurabile: addio a Sonia Scattolin, segretaria della Regione

  • Cade dalla sedia della sua cameretta, bimbo di nove anni grave all'ospedale

  • Esce per un controllo delle lepri: muore stroncato da un infarto

  • Blitz antidroga della polizia locale sui bus degli studenti del "Turazza"

Torna su
TrevisoToday è in caricamento