Una passeggiata “green” tra i vigneti del Prosecco Biologico: ecco i Bio Tour in Cantina Pizzolato

Visite guidate nei vigneti bio della cantina di Villorba: tre tipologie di visite nello stile "going green", esperienze di vita sostenibile, di luoghi ecologici e di persone

VILLORBA Sessantotto ettari di vigneto nelle zone del Prosecco DOC, DOCG e Asolo DOCG e una nuova cantina sostenibile che quest’anno ha visto la selezione alla Green Week 2017 nel tour delle aziende d’eccellenza delle Venezie e la menzione al famoso European Union Prize for Contemporary Architecture Mies van der Rohe: in questa cornice biologica si sviluppano tre tipologie di visite guidate che danno la possibilità di immergersi nel verde dei vigneti di Treviso e di godere dei sapori di una terra genuina: Bio Tour Charmat, Bio Tour Tradizione e Bio Tour Libellula.

Tutte le visite in azienda durano circa 1 ora e mezza e partono dal vigneto, per poi procedere nel vivo di tutto il percorso dall’uva alla bottiglia prodotta, terminando con la degustazione nella magica atmosfera della nuova barricaia, di tre vini autoctoni, certificati biologici, diversi in base al tour scelto. In degustazione ci saranno Prosecco frizzante, Manzoni Bianco e Raboso Piave per il tour tradizione, Prosecco e rossi senza solfiti per il tour libellula ed infine Spumante Frederik di Chardonnay, Prosecco Extra dry e spumante Violette per il tour Charmat.

L’innovazione e la ricerca nel campo dell’agricoltura biologica contraddistinguono da sempre infatti La Cantina Pizzolato di Villorba che nasce nel 1986 con alle spalle l’esperienza di cinque generazioni di famiglie che scelsero di vivere in armonia con l’ambiente: un lungo percorso dedicato alla produzione biologica, certificata dal 1991, che rendono oggi la cantina di Settimo Pizzolato, una delle aziende leader nella produzione e esportazione di vino bio. La cantina è situata in un’area strategica, tra il Piave e le Dolomiti nella via del Prosecco a soli 30 km dalla famosa Venezia. La visita potrà essere integrata con un pranzo o una cena tipica del territorio presso il ristorante “Il Podere del Convento”, dislocato a pochi passi dalla cantina. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si risveglia dal coma e urla il nome della fidanzata morta

  • Pressione sanguigna: come monitorarla a casa

  • Una folla per l'addio a Giulia, due famiglie unite nel dolore

  • Tragedia al ritorno dalla discoteca, Alberto Antonello positivo alla cannabis

  • Donna viene investita da un'auto e muore: è caccia al pirata della strada

  • Troppo grande la sofferenza per la malattia: ex assessore comunale si toglie la vita

Torna su
TrevisoToday è in caricamento