Degrado all'area camperisti di Fiera, il consigliere Acampora: "Ma chi controlla?"

Nella 'zona lavaggio' è stato trovato intasato lo scarico delle acque reflue, mentre diversi camper sono posteggiati in zona in maniera fissa, senza rispettare il limite di 48 ore

Una pozza maleodorante all'area camper di Fiera

TREVISO "Dopo diverse segnalazioni, nella giornata di mercoledì mi sono recato personalmente per verificare lo stato in cui versa l'area dedicata ai camperisti nel quartiere Fiera a Treviso, precisamente in via Boccaccio - ha dichiarato il consigliere comunale Davide Acampora (Fratelli d'Italia) - Oltre ad aver trovato completamente intasato lo scarico delle acque reflue della 'zona lavaggio', ho avuto la conferma dai residenti che alcuni camper in condizioni di semi-abbandono (due in particolare targati Vicenza) sostano lì da almeno 3 mesi, utilizzando i servizi messi a disposizione della comunità".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La regola - continua il politico - vorrebbe che l'area fosse occupata per un massimo di 48 ore, ma se nessuno viene mai a controllare ovviamente c'è chi ne approfitta. Mi sorprende che sia un po' lasciata in quello stato dopo che il Comune ha persino installato recentemente della nuova cartellonistica in via Postumia per indicarne l'ubicazione. Ho già comunque provveduto a segnalare i due mezzi a chi di competenza. Adesso possiamo solo sperare che qualcuno intervenga".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Il Veneto è di nuovo una regione a rischio elevato»

  • Zaia getta acqua sul focolaio: «Contagi non ripresi. Ordinanza non sarà più restrittiva»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Doppio tampone per i lavoratori che tornano in Veneto»

  • Ecco negozi trevigiani che effettuano la consegna della spesa a domicilio

  • Coronavirus, nuovo aumento di casi in Veneto, Zaia: «Sono preoccupato»

  • Sbaglia il tuffo da un pontile di Jesolo: grave un 19enne, rischia la paralisi

Torna su
TrevisoToday è in caricamento