Alessandro Benetton sarà il prossimo presidente di Fondazione Cortina 2021

Il presidente della regione Luca Zaia: "Alessandro è il manager ideale per un 2021 indimenticabile. Con Massimo Donadon si è creata una staffetta davvero perfetta"

TREVISO "I Mondiali di Sci a Cortina? Alessandro Benetton è il nome giusto, sarà lui il prossimo presidente della Fondazione, gli faccio il mio più forte in bocca al lupo, ringrazio il presidente uscente Donadon per il lavoro fatto". Il Ministro dello Sport, Luca Lotti, di fatto ufficializza il nome di Alessandro Benetton alla guida della Fondazione Cortina 2021, che organizzerà i campionati del mondo di sci alpino, parlando a 'La Politica nel pallone' su Gr Parlamento.

"I Mondiali di sci di Cortina così come la Ryder Cup, il Mondiale di pallavolo del prossimo anno, e la fase finale dell'Europeo Under 21 sono la dimostrazione che l'Italia può puntare e deve puntare sui grandi eventi. Cortina in particolare sta diventando un fiore all'occhiello per quello che ovviamente è l'impegno sportivo e la riorganizzazione delle infrastrutture sportive della città di Cortina, ma sta diventando un esempio di come la legacy di ciò che rimane lascia sul territorio investimenti per gli anni futuri", ha aggiunto Lotti.  

Un cambio perfetto, come tra due campioni di una staffetta giamaicana. Alessandro Benetton è quanto di meglio si potesse auspicare per la successione a Riccardo Donadon. Cortina 2021 è in ottime mani. Benetton sappia che la Regione è sua convinta alleata, ovunque sia e sarà possibile”. Con queste parole, il Presidente della Regione del Veneto saluta l’accettazione, da parte dell’imprenditore trevigiano, della presidenza di Fondazione Cortina 2021. “Imprenditore top, manager a tutto tondo con grandi relazioni nazionali e internazionali, grande conoscitore del territorio cortinese e, non ultimo, appassionato sportivo – aggiunge il Governatore – sono le caratteristiche che fanno di Alessandro Benetton la guida ideale perché l’inverno 2021 diventi indimenticabile volano per Cortina, ma anche per tutta l’offerta della montagna veneta”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

  • Diabete e festività: come scegliere i cibi senza rinunce

  • Legato in un bosco e picchiato per vendetta: nei guai anche un'influencer trevigiana

  • Incidente in motorino, Roberto Artuso muore dissanguato in Congo

  • Picchia un bambino per rubargli la borsa della madre: panico fuori dall'asilo

  • Tumore incurabile, papà Fabio muore in pochi mesi a 51 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento