Atletico Nervesa, un colpo da serie A: dal Futsal Genova ecco Leandrinho Alfonso

Il direttore sportivo Matteo Parolin: "Leandrinho è un giocatore di sicuro valore e che ha dimostrato in tutti questi anni di saper far la differenza in categorie come la serie A1 e A2"

L'Atletico Nervesa 2014 ha comunicato ufficialmente di aver acquisito le prestazioni del giocatore Leandrinho Alfonso dal CDM Futsal Genova di serie A1. L'italo-brasiliano, originario di Passo Fundo e classe 1986, è cresciuto calcisticamente nel Caixeiral Campestre di Passo Fundo, in seguito ha giocato nel Nova Prata e nel 2007 è arrivato in Italia, al Marcianise, per giocare in serie A2. Successivamente, l’italo brasiliano ha vestito le maglie di Pescara, Cus Chieti, Belluno, Aloha, Loreto Aprutino (segna 22 reti, suo record stagionale), Fuente Lucera (dove ha vinto la Coppa Italia di serie A2), Corigliano, Luparense, Olimpus e, appunto, Milano C5 e Cdm Genova in serie A1.

"Un giocatore che arriva dalla massima serie e che sicuramente porta qualità, mentalità e capacità tecniche al nostro team! - fa sapere la società - Un acquisto fortemente voluto dal nostro Presidente Enrico Furlan e dal nostro Vice Presidente Franco Furlan! Ringraziamo il CDM Futsal Genova e Paganosport per la collaborazione dimostrata nella trattativa. Inoltre, ringraziamo come sempre i nostri main sponsor per il sostegno che ci danno quotidianamente".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si tratta sicuramente di un grande innesto che alzerà il tasso tecnico della squadra guidata da Mister Gigi Regondi per poter lottare fino alla fine nelle zone alte della classifica. Il direttore sportivo Matteo Parolin ci tiene a precisare: "Leandrinho è un giocatore di sicuro valore e che ha dimostrato in tutti questi anni di saper far la differenza in categorie come la serie A1 e A2, quindi potrà sicuramente alzare il tasso tecnico della nostra squadra, vedremo se ci saranno altre occasioni in questo mercato per rinforzare ulteriormente la nostra rosa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borsa di cibo gettata tra i rifiuti: «Uno spreco che fa rabbia»

  • Schiacciato da un camion in rotonda, ciclista muore a 63 anni

  • Vasto incendio da "Vaka Mora": a fuoco 500 balle di fieno

  • Malattia fulminante spegne la vita della piccola Nicole a soli 12 anni

  • Scompare all'improvviso da casa, il biglietto ai genitori: «Non venitemi a cercare»

  • Nuova ordinanza di Zaia: «Mascherine solo al chiuso o a meno di un metro»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento