Treviso Basket cerca riscatto in trasferta a Cagliari

Mercoledì sera la squadra trevigiana sarà impegnata in Sardegna per una partita da cui sarà molto importante portare a casa punti preziosi. Queste le dichiarazioni del pre-gara

Prima "infrasettimanale" del campionato di A2 (girone Est) in trasferta per la De' Longhi Treviso Basket che, dopo la sconfitta al Palaverde con la Fortitudo Bologna, è partita per Cagliari dove mercoledì alle 20.30 sarà di scena per la quarta giornata di andata contro la neopromossa Hertz di coach Paolini che ha due punti in classifica (TVB ne ha 4) colti proprio domenica nella gara vincente in casa con Ravenna (82-78 in rimonta: 22 punti Miles, 20 Johnson, 18 Rullo).

Per Treviso l'unico assente sarà Giovanni Tomassini, ancora in rieducazione per l'infortunio al ginocchio. Costa, Dionisi e Meneghini è invece la terna arbitrale. Queste le dichiarazioni di coach Max Menetti: «Guardiamo a una partita alla volta, come sarà nostra abitudine sempre quest'anno. Da oggi pensiamo solo a mercoledì, all'impegno di Cagliari. E' una partita importante, analizzeremo con la squadra quanto di buono fatto ieri come il lavoro a rimbalzo, e cosa invece non ha funzionato bene come qualche difetto di continuità e concentrazione, per proseguire il nostro processo di miglioramento. Affronteremo Cagliari che viene da un'ottima partita a Ravenna, una squadra con americani forti negli esterni e un gruppo di italiani importanti come il giovane Bucarelli, che ha iniziato molto bene, e due giocatori d'esperienza come Rullo e Allegretti». Eric Lombardi, ala centro di Tvb commenta il pre-gara con queste parole: «L'importante dopo una sconfitta è rimanere uniti, come squadra e come gruppo, e da oggi siamo lì a lavorare tutti insieme per recuperare dopo gli errori di ieri con Bologna. Sarà giocare subito dopo tre giorni così potremo ripartire e dopo aver resettato presto le scorie della sconfitta penseremo solo a rifarci mercoledì a Cagliari».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scopre di avere un tumore, maestra d'asilo muore 5 giorni dopo

  • Trovata in casa senza vita: albergatrice trevigiana muore a 63 anni

  • Travolto dal suo furgone mentre lo sta caricando, muore ambulante

  • Si era dato fuoco di fronte al "Per Bacco", muore dopo cinque giorni di agonia

  • Aneurisma fatale, muore dopo due mesi in ospedale: era appena diventato papà

  • Maltempo, sui social insulti contro i veneti alluvionati: «Ben vi sta»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento