Giorgione Pallavolo: sfida in casa per riprendere la corsa campionato

Dopo le tre sfide con le grandi della B1, le ragazze della prima squadra Duetti vogliono dimostrare con i risultati di essere maturate. Fischio d'inizio domenica alle 17.30

Se le ragazze del Giorgione Pallavolo sono effettivamente cresciute, lo sapremo solo domenica 9 dicembre. Appuntamento alle 17.30 al palazzetto di Castelfranco per il match con l’Iseoserrature Pisogne, solida formazione che in questo avvio di stagione ha perso soltanto contro squadre di alto livello.

Per il Duetti l’imperativo è tornare a far punti e possibilmente vincere, dopo le tre sconfitte consecutive subite contro le prime tre della classe. La squadra allenata da Paolo Carotta non sembra aver accusato alcun contraccolpo, anzi, appare maturata rispetto agli incontri d’esordio nella nuova categoria. Il tie break sfiorato domenica scorsa contro la capoclassifica ne è la dimostrazione: «Con Vicenza ho avuto la conferma che il trend è di crescita – spiega Carotta - A livello di risultati è il momento di invertire la rotta: in allenamento il clima è positivo e le ragazze lavorano sempre con grande serietà. Siamo consapevoli però che con il Pisogne non sarà una passeggiata. Hanno appena goduto della settimana di sosta e dopo il successo esterno a San Donà vorranno ripetersi con noi. Credo che sarà una partita dal ritmo sostenuto, sarà un incontro da giocare a viso aperto». Una bella notizia giunge, nel frattempo, dal parco giocatrici. Da questa settimana Sara Zonta ha ripreso a pieno ritmo gli allenamenti, dopo l’operazione al menisco a causa dell’infortunio subito alla prima di campionato. Potrà tornare in campo con ogni probabilità già da gennaio. Il match di domenica, intanto, sarà a ingresso gratuito.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camionista trovato morto nel parcheggio del centro commerciale Arsenale

  • Cosa fare a Treviso e provincia nel weekend: tre giorni di feste e divertimento

  • Si schianta con la Ferrari del papà il figlio di mister Nice

  • Lutto nel mondo del Prosecco: Orfeo Varaschin muore a 50 anni

  • Autotreno pieno di ghiaia si ribalta in strada: traffico in tilt

  • Camper sbanda e distrugge una balaustra del ponte di Vidor: gravi disagi al traffico

Torna su
TrevisoToday è in caricamento