Il driver trevigiano Mauro Trentin è pronto a rientrare nel Campionato Italiano Terra

Il pilota della MT Racing, dopo molti mesi di inattività, prenderà il via della sedicesima edizione del Rally dei Nauraghi e del Vermentino

FOLLINA Dopo l’accordo siglato proprio in questi giorni con la Step Five Motorsport di Roma, rientra in gara il pilota trevigiano Mauro Trentin. Il driver della MT Racing, dopo molti mesi di inattività, prenderà il via della sedicesima edizione del Rally dei Nauraghi e del Vermentino, seconda gara valevole per il Campionato Italiano Rally Terra 2018. Per questa nuova stagione agonistica, il manager del team romano ha pensato di affidare a Trentin la nuovissima Skoda Fabia R5. Al suo fianco ci sarà come sempre Alice De Marco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per il tre volte campione assoluto del Trofeo Rally Terra sarà una nuova sfida e un’opportunità per rimettersi in gioco nel fondo che più si addice alla sua guida. Nella giornata di giovedì, per Mauro è in programma una sessione di test pre gara, per cercare di togliersi di dosso la ruggine accumulata e per trovare subito un buon feeling con la nuova vettura. Il programma della gara prevede le verifiche sportive e tecniche nel primo pomeriggio di venerdì 11 maggio a Porto San Paolo (SS) e a seguire lo shakedown ufficiale previsto dalle ore 16.00 alle ore 19.00. Alle 20.01 è prevista la cerimonia di partenza, che precederà l’entrata delle vetture nel riordino notturno. Sabato alle ore 09.01 le auto usciranno dal riordino ed andranno ad affrontare la prima giornata di gara con le prove “Terranova” e “Monte Olia” che verranno ripetute per due volte, conclude la giornata la prova di “Berchidda”. Alla domenica i piloti andranno ad affrontare per due volte la prova speciale denominata “San Salvatore”. L’arrivo della manifestazione è previsto a Berchidda (SS) per le ore 13.30.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Il Veneto è di nuovo una regione a rischio elevato»

  • Zaia getta acqua sul focolaio: «Contagi non ripresi. Ordinanza non sarà più restrittiva»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Doppio tampone per i lavoratori che tornano in Veneto»

  • Ecco negozi trevigiani che effettuano la consegna della spesa a domicilio

  • Positivo al virus in piscina: tutti negativi i tamponi fatti dall'Ulss 2

  • Sbaglia il tuffo da un pontile di Jesolo: grave un 19enne, rischia la paralisi

Torna su
TrevisoToday è in caricamento