Rally Liburna Terra: si riaccendono i motori per il driver trevigiano Mauro Trentin

Nel weekend, per la prima gara valida per il Campionato Italiano Terra, sarà accompagnato alle note dalla fida Alice De Marco su una Ford Focus WRC

FOLLINA Con il Rally Liburna Terra si riaccendono i motori per il trevigiano Mauro Trentin. Il veloce driver della MT Racing infatti, questo weekend sarà impegnato a Volterra, con la prima gara valida per il Campionato Italiano Terra. Accompagnato alle note dalla fida Alice De Marco, porterà in gara una potente Ford Focus WRC gommata Yokohama, vettura con la quale lo scorso dicembre ha dominato la gara di casa, il Rally Prealpi Master Show.

Trentin, specialista dei fondi sterrati, quest’anno per impegni personali non affronterà l’intero campionato, ma parteciperà solo ad alcune gare spot, cerando come sempre di ben figurare nonostante l’agguerrita concorrenza. “Gli avversari di certo non mancano – commentano Mauro ed Alice – ma questo è uno stimolo per impegnarsi ancora di più. Per preparaci alla gara, giovedì affronteremo un test con la Focus della GP Racing, cercando di trovare il set up adatto agli sterrati toscani. Come sempre, daremo il massimo, magari puntando ad un posto del podio assoluto, in una gara che vede al via uno dei parchi partenti tra i più agguerriti d’Italia” conclude l’equipaggio della Movisport.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Toscana, a difendere i colori della MT Racing ci saranno anche Fabio Sandel, che dividerà l’abitacolo della Subaru Impreza di classe N4 con Andrea Budoia e il rientrante Angelo Trentin, che affiancato da Massimo trentin porterà in gara la sua Peugeot 206 di classe A7. Il programma di gara prevede le verifiche nella serata di giovedì, mentre venerdì nella mattinata ci sarà lo shakedown. Nella serata ci sarà la cerimonia di partenza dalla rinomata Piazza dei priori di Volterra, mentre domenica la gara entrerà nel vivo con la disputa delle sei prove speciali per complessivi 56 km. Alle 18:25 è previsto l’arrivo sempre a Volterra in Piazza dei Priori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il Friuli Venezia Giulia la regione che resta di più a casa

  • Supermercato troppo affollato, scatta la chiusura per cinque giorni

  • Coronavirus nella Marca: ecco la mappa del contagio comune per comune

  • Coronavirus: ancora in aumento il numero dei contagi nella Marca

  • Coronavirus: sette morti nella Marca, cinquanta in terapia intensiva

  • Istruttore del Cai e lavoratore in cantina: Samuele muore a 44 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento