Duetti Giorgione sul velluto: 3-0 all'Imoco San Donà davanti a più di 500 spettatori

In luce Emma Bateman, sempre più solida in cabina di regia, protagonista in questa stagione di una grande crescita sia tecnica che caratteriale

Una foto del match

È un girone di ritorno dalle partite lampo. Per la quinta volta consecutiva, la settima negli ultimi otto incontri, il Duetti Giorgione termina il match in tre set. Questa volta il 3-0 è a favore, grazie ad un’Imoco San Donà che non è mai riuscita ad opporre una concreta resistenza (Duetti – Imoco 3-0: 25-18, 25-15, 25-20). Il compito è stato agevole e i tre punti incamerati inaugurano nel migliore dei modi un finale di stagione in cui toni distesi e voglia di continuare a divertirsi si pongono in perfetta sincronia.

In luce Emma Bateman, sempre più solida in cabina di regia, protagonista in questa stagione di una grande crescita sia tecnica che caratteriale. Assieme a lei, Fornasier si è distinta soprattutto in linea di battuta dove dimostra di essere fra le più prolifiche della B1. Giorgia De Bortoli: «Non abbiamo sottovalutato l’avversario dopo la lezione presa la settimana scorsa a Trento. L’obiettivo adesso è finire il campionato nel miglior modo possibile».Altra nota positiva: il pubblico. Che si giochi di sabato sera o di domenica, a Castelfranco, anche in questa stagione, non si sono mai contate meno di 500 presenze. L’affetto e la curiosità nei confronti di questa squadra, sono ormai consolidati.

Potrebbe interessarti

  • Male incurabile, giovane mamma perde la vita a soli 44 anni

  • Pioggia, vento e grandine: la Marca ancora nella morsa del maltempo

  • Lutto tra le colline del prosecco, addio a Fabio Ceschin

  • Sorgenti del Piave, la commissione di esperti conferma: «Sono in Veneto»

I più letti della settimana

  • Tragico frontale a Borgoricco, morto un prete di 82 anni

  • Preso a bastonate e soffocato con un cuscino: arrestate per omicidio

  • Si schianta contro un'auto con la Vespa, muore 45enne

  • Malore fatale nella notte, muore una 45enne

  • Malore fatale mentre fa jogging, stroncato da un infarto a 71 anni

  • Male incurabile, giovane mamma perde la vita a soli 44 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento