Il Mogliano Rugby cede totalmente in trasferta: vincono I Medicei

I trevigiani tornano da questa trasferta con l'amaro in bocca per aver gettato al vento la possibilità di aggiudicarsi una partita alla propria portata

In copertina un attacco di Marcos Delorenzi

I Medicei vincono il posticipo dell'utima giornata del girone di andata del Peroni TOP12, programmato di domenica per problemi di ordine pubblico causati dalla concomitante partita di calcio di serie A tra Fiorentina e Atalanta, disputata sabato 8 febbraio. Mogliano torna da questa trasferta con l'amaro in bocca, per aver gettato al vento la possibilità di aggiudicarsi una partita alla propria portata. La meta di intercetto finale, nel momento in cui i biancoblù erano ancora in corsa per un possibile sorpasso, toglie a Mogliano anche il punto di bonus difensivo e regala i 5 punti ai giocatori di casa. Anche oggi i ragazzi hanno costruito buone opportunità, sfruttandone però troppo poche. Ancora qualche errore di troppo che i giocatori de I Medicei hanno saputo sfruttare per indirizzare la gara nella direzione migliore per se stessi.

Onore alla squadra Toscana che si è dimostrata pericolosa come le recenti continue vittorie avevano fatto capire (questa è la quarta consecutiva), ma anche se una sconfitta come quella odierna può demoralizzare, occorre rialzare subito la testa e non perdersi d'animo. Nonostante tutto Mogliano è rimasto sempre attaccato al risultato lottando fino alla fine. L'atteggiamento da tenere anche nel prossimo match, nuovamente in trasferta, questa volta a Roma in casa della Lazio, nella dodicesima giornata di Campionato, la prima del girone di ritorno.

Questo il commento post partita del capo allenatore Salvatore Costanzo: “Sapevamo che la partita sarebbe stata dura e difficile, ma siamo tutti molto delusi perchè era alla nostra portata. Abbiamo peccato di indisciplina nei momenti topici del match e soprattuto la touche oggi non ha funzionatto a dovere. Se avessimo avuto qualità in questa fase di gioco forse la partita avrebbe preso un'altra direzione. Non siamo riusciti a sfruttare la superiorità numerica e di entrare in campo nel secondo tempo con la cattiveria giusta per far girare la partita dalla nostra parte. E' un occasione persa che fa molto male, non ci sono scuse, dobbiamo solo guardare avanti e pensare alla Lazio".

In questa partita, Mogliano ha voluto raccogliere l'invito che Paul Griffen ha rivolto a tutto il mondo del rugby per dare voce e sensibilizzare sul problema dell'autismo. Tutti i giocatori sono infatti scesi in campo con un calzino diverso per gamba, in un virtuale proseguimento della giornata mondiale dei calzini spaiati, che si svolge ogni anno in occasione del primo venerdi del mese di febbraio. “Sette anni fa,” ci racconta Paul, “i bambini della scuola primaria di Terzo di Aquileia hanno avuto l'idea di sensibilizzare sul tema delle diversità indossando i calzini spaiati, da li l'iniziativa si è estesa e oltre alla particolare giornata, grazie a Lara Reale è nato anche @autismoparoleperdirlo, per far adottare a chi viene in contatto con questa iniziativa uno sguardo diverso sulle diversità, non solo in questa giornata, ma in tutti i giorni dell'anno. Io ho voluto dare il mio piccolo contributo contattando una quarantina di Club che grazie al passaparola e alla solidarietà del mondo del rugby sono diventati in breve più di 200 e che aderendo all'iniziativa hanno inviato anche quest'anno una grande quantità di foto relative al tema #tuttidiversituttiugualietuttiimportanti".

Toscana Aeroporti I Medicei v Mogliano Rugby 1969  29 - 16  (7-10)

Marcatori: p.t. 21’ c.p. Ormson (0-3); 24’m Esteki tr. Newton (7-3); 37’ m Guarducci tr Ormson (7-10); s.t. 42’ m Boccardo (12-10); 47’ c.p. Ormson (12-13); 50’ c.p. Newton (15-13); 67’ m Boccardo tr Newton (22-13); 74’ c.p. Ormson (22-16); 79’ Biffi tr Newton (29-16).

Toscana Aeroporti I Medicei: Biffi; Panetti, Menon, Rodwell (cap.), Tuculet; Newton, Esteki (75’ Taddei); Cosi, Boccardo, Venco (44’ Brancoli); Signore (44’ Maran), Chiappini; Battisti (63’ Marín), Broglia (55’ Schiavon), Zileri (63’ De Marchi). All. Presutti, Basson

Mogliano Rugby 1969: Da Re; D'Anna (68’ Scagnolari), Dal Zilio, Cerioni, Guarducci (cap.); Ormson, Crosato (65’ Gubana); Tuilagi, Finotto (70’ Zago), Baldino (52’ Corazzi); Delorenzi, Caila; Ceccato, Ferraro (62’ Bonanni), Betti. All. Costanzo

Arb. Federico Vedovelli (Sondrio), AA1 Matteo Liperini (Livorno), AA2 Matteo Franco (Pordenone), Quarto Uomo: Massimo Celli (Arezzo)

Cartellini: 45’ giallo a Broglia (Toscana Aeroporti I Medicei);

Calciatori: Newton (Toscana Aeroporti I Medicei) 4/5; Ormson (Mogliano Rugby 1969) 4/6;

Note: pomeriggio nuvoloso, circa 12°, campo in buone condizioni, spettatori circa 700

Punti conquistati in classifica: Toscana Aeroporti I Medicei 5; Mogliano Rugby 1969 0;

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Peroni Player of the Match: Michele Boccardo (Toscana Aeroporti I Medicei)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Misteriosa scia luminosa solca i cieli tra le province di Treviso e Venezia

  • Famiglia Zoppas in lutto: morto a soli 55 anni il noto manager Marco Colognese

  • Sparisce di casa andando a fare la spesa: ritrovato nella notte

  • Finisce in acqua mentre gioca in giardino, bimba di due anni muore annegata

  • Coronavirus, oltre 10mila contagi in Veneto: cinque morti nella Marca

  • Scopre agricoltore che sversa liquami nel fosso: viene preso a martellate

Torna su
TrevisoToday è in caricamento