Treviso Basket parte alla grande: Ferrara crolla al Palaverde 94-74

Nella prima gara dei quarti di finale i trevigiani giocano una partita impeccabile in cui brillano le prove di Antonutti e Brown. Martedì, sempre al Palaverde, andrà in scena Gara 2

VILLORBA La De’ Longhi Treviso Basket, che negli ottavi ha superato Trapani per 3-1, e la Bondi Ferrara, che con una rimonta da 0-2 ha ribaltato la serie con Scafati vincendo mercoledì gara5, si ritrovano dopo le precedenti sfide in regular season, nelle quali la De’ Longhi TVB ha perso all’andata per 80-75 in casa della Bondi e vinto per 74-60 nel ritorno al Palaverde.

Inizio scoppiettante per entrambe le squadre, con costruzioni offensive efficaci. Ferrara preferisce le giocate sotto canestro trovando in Fantoni (75% da due) e Rush (7pt) punti importanti per rimanere a contatto ad una Treviso che, con la tripla di Antonutti e la schiacciata di Brown (8pt) dopo un recupero difensivo sempre dell’ala friulana, si trova a condurre sul 21-13 quando mancano 3 minuti al termine del primo quarto. Cortese si sblocca da oltre l’arco ma Swann e Imbrò, con due penetrazioni, chiudono il quarto in favore di TVB per 25-18. Treviso nel secondo quarto mantiene alte le proprie percentuali al tiro, il parziale di 7-0 firmato Swann e Antonutti (15 punti, 4/5 da due, 2/3 da tre) porta avanti TVB di 15pt (36-21). Eric Lombardi mostra il suo atletismo in area con rimbalzi e correzioni a canestro che aumentano il divario: 42-27 a metà quarto. Prima dell’intervallo lungo Antonutti realizza subendo fallo e Mike Hall (eletto miglior giocatore straniero del campionato) mostra il suo talento con 5 punti da campione assoluto che permettono alla Bondi du portarsi sul -11 (51-40).

Al rientro in campo la trama della partita continua sulla falsa riga del primo tempo, con la De’Longhi che conduce sul +10 grazie all’appoggio a canestro di Brown (59-46). Il fallo antisportivo di Antonutti scalda gli animi del Palaverde, che esploderà poco dopo con le due triple consecutive di Musso (3/4 da tre). Il vero protagonista del terzo quarto, però, è un devastante Eric Lombardi (6/6 da due) che prima cancella con due stoppate Moreno e Cortese, poi schiaccia realizzando un canestro incredibile sulla sirena, per il 74-57 con cui le squadre chiudono il terzo periodo. L’ultimo quarto è tutto in discesa per Treviso, che continua a controllare il match con un’ottima difesa e spettacolari giocate in attacco. La profondità della panchina della De’ Longhi, rispetto a quella della Bondi, si fa sentire e infatti Ferrara inizia ad accusare stanchezza e mancanza di lucidità in più di un’occasione. Negli ultimi minuti i due coach fanno entrare i giovani, e per TVB è proprio Lorenzo De Zardo a chiudere il match prima con una tripla e poi con una grande schiacciata dopo aver rubato palla a centrocampo. Treviso Basket si aggiudica gara1 con il risultato di 94-74.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovata in casa senza vita: albergatrice trevigiana muore a 63 anni

  • Schianto contro un camion, dichiarata la morte cerebrale del 17enne

  • Allarme rosso per il livello del Piave: ordinati gli sgomberi delle golene

  • Maltempo, sui social insulti contro i veneti alluvionati: «Ben vi sta»

  • La ghiacciaia: il bistrot realizzato in un bunker della Grande Guerra

  • Esplode una granata nel garage di casa, 19enne trasportato in ospedale

Torna su
TrevisoToday è in caricamento