Dimmi che pancia hai e ti dirò cosa mangiare

Tutte le persone e la pancia che portano con sé, sono diverse e i piani alimentari da adottare devono essere riferiti e mirati ad ogni caso specifico. Segui i programmi alimentari specifici, unito a sano e costante esercizio fisico e vedrai ridurre la mongolfiera e le maniglie che ti porti dietro da un po'

Analizza la tua pancia, per forma e consistenza, vediamo come affrontarla e partiamo subito con il piano alimentare adatto.

Dogbelly

Hai una pancia, letteralmente del " cane",se il grasso si deposita nella parte inferiore della pancia. Il tuo piano alimentare, prevede l'assunzione di una porzione a pasto, di alimenti contenenti zinco e magnesio, questo, per aiutare a regolare il testosterone e costruire i muscoli nella parte inferiore della pancia. Grandi fonti di zinco e magnesio, sono contenute in alimenti come ostriche, mandorle, semi di soia, yogurt magro e cereali con germe di grano. Riempi inoltre, un quarto del tuo piatto, con proteine ​​ad ogni pasto, questo perché le proteine ​​sferrano il colpo che aiuterà a bruciare calorie più velocemente e quindi bruciare quel grasso attecchito ( mangia uova e pollo per la tua correzione proteica).

La cima di grasso

Hai una pancia in cui il grasso si annida in cima e il grasso si blocca anche sui pantaloni attorno alla vita?  Tuo piano alimentare dovrebbe prevedere, l'eliminazione degli zuccheri semplici dalla tua dieta. L'aumento dei livelli di cortisolo dovuto agli zuccheri, fa sì che il corpo si inneschi per raggiungerli, inviando il  grasso direttamente sulla tua pancia. Le fonti di zuccheri semplici includono, pane bianco, pasta, riso bianco, biscotti e torte. Mangia una tazza di carboidrati complessi al mattino, perché rilasciano gradualmente la serotonina e mantengono costante il livello di zucchero nel sangue. Ti faranno anche sentire calmo e sazio più a lungo. Carboidrati complessi, si trovano in pane e pasta integrali, farina d'avena, zucca, peperoni, fagiolini e carote. Mangia tre porzioni di acidi grassi monoinsaturi (MUFA) al giorno. I MUFA, sono grassi di origine vegetale e aiutano a controllare il livello di zucchero nel sangue. Puoi trovarli nell' avocado, nell' olio d'oliva,  negli anacardi, nel burro di mandorle, cioccolato fondente e olio di cocco. 

La pancia gonfia

Hai una pancia gonfia se il tuo stomaco presenta un rigonfiamento, che si distribuisce uniformemente su tutta la pancia e cambia dimensione durante il giorno. Il tuo piano alimentare dunque, deve prevedere, una porzione ogni giorno, di cibi che sgonfiano, come lo zenzero (aiuta a dissolvere il gas), l'ananas (aiuta la digestione) e il prezzemolo (aiuta ad eliminare le tossine) o cibi fermentati che contengono probiotici, come crauti, miso e sottaceti. La maggior parte delle persone, consuma una piccola colazione, un pranzo di medie dimensioni e una grande cena, ma questo approccio aumenta il volume della pancia durante il giorno. Invertire la routine, per consumare prima il pasto più grande e l'ultimo più piccolo, può evitare che continui a lievitare.

Dott.ssa Gloria Ervas - Biologa Nutrizionista -  Viale della Repubblica, 243, 31100 Treviso TV

MEDI CENTRO SERVIZI - Viale della Repubblica, 205, 31100 Treviso TV

Sileamed Errebi Sas - Via Treviso, 22, 31057 Silea TV

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Fossalunga, imprenditore e padre di due figlie trovato morto

  • Acqua micellare: le verità nascoste

  • Cade dallo slittino, batte la testa e muore in ospedale a 19 anni

  • Uccisa a Capo Verde: sui social una raccolta fondi per aiutare i figli

  • Chiede al bar gratta e vinci per 400 euro: non vince nulla ed esce senza pagare

  • Suicidio sui binari a San Fior, Venezia-Udine bloccata per tre ore

Torna su
TrevisoToday è in caricamento