I postumi della sbornia: metodi e dritte per liberarsene

La festa di ieri sera è stata grandiosa, ma stamattina la senti e paghi il prezzo. I postumi di una sbornia sono in pieno svolgimento e tutto ciò che vuoi è un po 'di sollievo. Qual è la migliore cura?

Non esiste una cura magica dopo una notte da leoni, fisiologicamente, il post sbornia, sottopone ad uno sforzo sinergico che riguarda tutto il nostro sistema organico: diarrea, affaticamento, mal di testa, nausea e tremore sono i sintomi classici. A volte, la pressione sistolica aumenta, il cuore batte più velocemente del normale e le ghiandole sudoripare producono in modo sovrabbondante. Alcune persone diventano sensibili alla luce o al suono, altri soffrono di una sensazione di vertigini. Bere interferisce con l'attività cerebrale durante il sonno, quindi i postumi di una sbornia possono essere una forma di privazione del sonno, si è inoltre affetti da emicrania fissa e invadente. L'alcool confonde gli ormoni che regolano il nostro orologio biologico, motivo per cui i postumi, possono sembrare un jet lag.

Cosa succede

I postumi di una sbornia iniziano dopo che i livelli di alcol nel sangue iniziano a scendere, in effetti, secondo alcuni esperti, i sintomi peggiori si verificano quando i livelli raggiungono lo zero. L'hangover e' provocato dalla disidratazione: l' alcol riduce la produzione di vasopressina, un ormone che serve al corpo per assorbire l’acqua e il cui calo provoca un aumento della diuresi. Per questo dopo una sbornia sentiamo la bocca asciutta e abbiamo sete. Gli effetti dell’alcol, dal punto di vista cognitivo, come perdita della memoria, umore variabile e incapacità di concentrazione, per alcuni scienziati sono collegati all’attivazione del sistema immunitario e all'impatto sul sistema nervoso centrale. Il tuo corpo sente gli effetti dell'alcol e ti "chiede aiuto" attraverso uno stato di debolezza diffusa che andranno via o puoi tentare di contrastarli, nei modi più pratici e più sani, ciò include il riposo per ripristinare il sistema, l'acqua per reidratare il corpo e un modo per ricostituire le vitamine essenziali che hai perso durante la notte.

Cosa si può  fare

Ci sono alcune cose che puoi fare per alleviare il dolore e rimetterti in piedi, sfortunatamente però, non esiste una cura univoca e valida per tutti, perché tutti siamo diversi; ciò che dovrai fare, è trovare quello che funziona meglio per te.

1. Dormi un po '

Il riposo è il tuo migliore amico a questo punto, perché il tuo corpo ha bisogno di un'opportunità per recuperare. È meglio semplicemente restare a letto il più a lungo possibile. 

2. Bere acqua o succo di frutta

L'acqua è la prima cosa che dovresti bere, in grandi quantità , affinché  il corpo si disintossichi dai livelli di alcol che lo hanno saturato. L'alcol bevuto la notte precedente, ha disidratato il corpo e il modo migliore per sentirti meglio è reidratarlo. Anche succhi di frutta o verdura, giocano un ruolo analogo e alternare il reintegro di liquidi, con queste soluzioni vegetali, e' una delle cose ottimali da piter fare, se l'acqua reidrata, i succhi ripristinano anche l'apporto vitaminico necessario.

Consiglio flash

Per un rapido reintegro, una delle bevande riparatrici più facili ed efficaci che puoi fare, è acqua calda, limone e zenzero, un terzetto che aiuta,  in pochissimo tempo, a liberarsi dal senso di nausea.

3. Evitare la caffeina

Una tazza di caffè meno intensa può andare bene, ma un'intera pentola ti disidraterà di più e potrebbe peggiorare il mal di testa. In alternativa, è consigliabile preparare una tazza di tè zuccherato (zucchero e la caffeina daranno una piccola spinta senza disidratarti troppo). La maggior parte dei te', ha meno caffeina rispetto al caffè e il tipo di tè e il metodo di fermentazione, possono ridurre la quantità di caffeina. Prepara un tè deteinato, il rooibos è perfetto, perche naturalmente privo di teina, ricco di antiossidanti e tonificante.

4. Assumi vitamine

Il tuo corpo in questo momento necessita di un apporto di vitamine: bere un succo d' arancia o assumere un multivitaminico, assicura la dose a rapido rilascio, di cui hai bisogno.

5. Mangia qualcosa

Il cibo può sembrare l'ultima cosa che vorresti in questo momento, ma può aiutare. Assumi cibi ricchi di minerali e proteine, anche se non ne hai voglia, come un pezzo di pane, qualche cracker o salatini o una banana. La classica minestra o brodo di pollo, é  un toccasana calmante, ricco di proteine ​​e minerali.

6. Fai un po 'di esercizio

Quando anche stare in piedi sembra una sfida, ci vuole forza di volontà per alzarsi e muoversi, tuttavia, in piccolo esercizio, ha i suoi benefici, non è una cura magica, ma può aiutare a ripristinare il corpo e la mente, può anche aumentare il metabolismo, liberando il tuo corpo dalle tossine un po 'più velocemente. Una breve passeggiata all'aria aperta può davvero fare meraviglie: se i postumi di una sbornia sono al livello in cui anche questa non è una buona idea, prenditi qualche minuto per sederti fuori e respirare. Un po 'di sole e una leggera brezza hanno meravigliosi poteri riparativi.

7. Se possibile, evitare antidolorifici

La tua testa è martellante ed è allettante cercare di alleviare rapidamente il dolore, questa però, non è la migliore idea quando hai a che fare con i postumi di una sbornia. I prodotti da banco (OTC) come l'aspirina e l'ibuprofene hanno effetti collaterali che vengono amplificati mentre l'alcol è nel tuo sistema. Come l'alcol, l'aspirina è un fluidificante del sangue e la combinazione tra i due, potrebbe intensificare gli effetti, ma se la necessità di assumerli diventa impellente, assicurati che sia una dose molto bassa, evitando del paracetamolo. 

8. Fai una doccia

Dopo aver dormito il più possibile, fai una bella doccia, questo non solo ti pulirà, ma rinfrescherà e risveglierà anche i tuoi sensi.

9. Vitamina B6. 

Uno studio pubblicato oltre 30 anni fa, ha scoperto che le persone avevano meno sintomi di postumi di una sbornia, se assumevano una dose pari a 1.200 milligrammi di vitamina B6 prima, durante e subito dopo aver bevuto.

9. Prenditi cura della nausea

Cosa puoi fare per quella nausea indotta dai postumi di una sbornia? Prova Alka-Seltzer o una compressa simile effervescente in un bicchiere d'acqua. Se non dovesse essere presente in casa, esiste un fai da te ottimo: mescola 1/4 di cucchiaino di bicarbonato di sodio in un bicchiere d' acqua, oppure stessa dose d' aceto di vino, diluita in un bicchiere d' acqua. Un altro ottimo modo per alleviare il mal di stomaco, è bere qualcosa che includa lo zenzero: una tazza calda di tè' allo zenzero, è una delle opzioni migliori, così come gli estratti o le tinture di zenzero.

Se non funziona…' seppelliscimi'!

Secondo il folklore irlandese, la cura per i postumi si cura, seppellendo la persona fino al collo nella sabbia umida del fiume. Questa non è ovviamente una cura per i postumi di una sbornia raccomandata, ma un po 'di curiosità che potrebbe farti sorridere, nonostante tutto, la mattina dopo. 


link utili:

ULSS2  

erboristeria Naturalmente

Erbe officinali anandakanan

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Accende la stufa a pellet con l'alcool, 31enne gravemente ustionata

  • Tragedia da "Ciao bei": aiuto cuoco muore per un malore

  • Trovata cadavere Rosanna Sapori, giornalista «scomoda» del Nordest

  • Malore improvviso in casa porta via alla vita Irene, 46enne madre di famiglia

  • Cadavere affiora dal Monticano, è il corpo di Marco Dal Ben

Torna su
TrevisoToday è in caricamento