Orrore a Maser: trovati 5 cuccioli morti in un secchio

Il secchio e il suo macabro contenuto erano stati abbandonati nel sottobosco, vicino a via Barco. Si ipotizza che i cuccioli fossero vivi al momento dell'abbandono

Erano in cinque, morti congelati in un secchio abbandonato nel sottobosco. L'orribile ritrovamento è stato fatto da una ragazza e dalla madre, che stavano facendo una passeggiata.

Le due hanno notato il secchio, dal quale spuntava la testa di un cagnolino, a pochi metri dal ciglio di via Barco, a Maser. Si sono quindi avvicinate e hanno fatto la macabra scoperta: cinque cuccioli senza vita.

Madre e figlia hanno controllato se qualcuno dei cagnolini respirasse ancora, ma per loro non c'era più nulla da fare. Il veterinario che ha esaminato i cuccioli ritiene che siano morti di freddo.

L'ipotesi è che i cani siano stati abbandonati nel sottobosco ancora vivi e che siano morti congelati. Le due donne sporgeranno denuncia contro ignoti, mentre si cerca già il responsabile di questo gesto mostruoso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Trovata cadavere Rosanna Sapori, giornalista «scomoda» del Nordest

  • Tragedia da "Ciao bei": aiuto cuoco muore per un malore

  • Malore improvviso in casa porta via alla vita Irene, 46enne madre di famiglia

  • Cadavere affiora dal Monticano, è il corpo di Marco Dal Ben

  • Blitz antidroga della polizia locale sui bus degli studenti del "Turazza"

Torna su
TrevisoToday è in caricamento