Home Festival premiato al Festival of the Festivals di Matera

L'Home Festival 2012 ha ricevuto il premio per la comunicazione al Festival of the Festivals di Matera. Resta l'incognita sulla realizzazione a Treviso dell'edizione 2013

A distanza di due mesi si torna a parlare dell'Home Festival, la kermesse musicale che in quattro giorni, dal 6 al 9 settembre scorsi, ha attirato a Treviso circa 85mila persone.

Mentre la macchina organizzativa lavora all'edizione 2013 dell'evento, l'Home Festival è stato insignito, alla presenza dei ministri Corrado Passera e Piero Gnudi, del premio per la comunicazione alla quinta edizione del Festival of the Festivals di Matera, il congresso dedicato ai festival italiani.

“Una grande soddisfazione per noi, per la città di Treviso e per tutto il Veneto”, ha commentato l’organizzatore Amedeo Lombardi.

Tra i grandi nomi nazionali, Home Festival ha trionfato nella sezione “Best Web Site Award”, anche grazie alla collaborazione con l’agenzia di stampa e di comunicazione sui social network “Comunicazione Live” e a Simone Cabrio, web designer trevigiano e partner operativo dell’evento.

A far guadagnare il premio alla kermesse trevigiana “il miglior sito internet 2012, la facilità di accesso e di reperibilità delle informazioni, la qualità e quantità delle informazioni proposte, la qualità e la quantità dei servizi online forniti agli utenti e l’originalità della proposta grafica oltre all’elevato grado di interattività e integrazione con le piattaforme social”.

Il riconoscimento è stato accolto con gioia dagli event manager dell’Home Festival: “E’ la dimostrazione definitiva che organizzare eventi fa bene al territorio, sia in termini economici che in termini di comunicazione. Treviso, grazie all’Home Festival, è ancora più nota in Italia e in Europa”.

Il premio rinfocola così il dibattito sull'opportunità o meno di ripetere l'evento a Treviso, dove mancano ed è difficile attivare i servizi necessari al festival, in primis bus navetta e camping.

Amedeo Lombardi non si sbilancia in merito: "Stiamo lavorando su due fronti: la caccia agli headliner e la raccolta di informazioni tra le amministrazioni locali venete per capire disponibilità e interesse. Non c’è fretta per la decisione: la renderemo pubblica nei primi mesi del 2013”.

VOTA LA PETIZIONE: SALVIAMO L'HOME FESTIVAL A TREVISO

 

 


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Trovata cadavere Rosanna Sapori, giornalista «scomoda» del Nordest

  • Tragedia da "Ciao bei": aiuto cuoco muore per un malore

  • Accende la stufa a pellet con l'alcool, 31enne gravemente ustionata

  • Malore improvviso in casa porta via alla vita Irene, 46enne madre di famiglia

  • Cadavere affiora dal Monticano, è il corpo di Marco Dal Ben

Torna su
TrevisoToday è in caricamento