Sciopero trasporti del 5 febbraio, revocato a causa del maltempo

L'agitazione non verrà attuata - spiegano Filt-Cgil, Fit Cisl,Uiltrasporti, Ugl Trasporti Faisa - per non creare ulteriori disagi rispetto a quelli già causati dalle condizioni meteo

Il maltempo blocca anche lo sciopero. Di fronte alla situazione allarmante in Veneto e in diverse d'Italia le segreterie di Filt-Cgil, Fit Cisl,Uiltrasporti, Ugl Trasporti Faisa hanno revocato lo sciopero del trasporto pubblico locale indetto a livello nazionale mercoledì 5 febbraio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Le scriventi Organizzazioni sindacali - si legge nel comunicato inviato dalle sigle sindacali - a seguito dello stato di calamità che ha coinvolto il nostro territorio, allo scopo di non creare ulteriore disagio ai cittadini e garantire la mobilità in questo delicato momento, comunicano che viene revocato lo sciopero del 5 febbraio, che sarà spostato a data da destinarsi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borsa di cibo gettata tra i rifiuti: «Uno spreco che fa rabbia»

  • Malore improvviso durante la gita in bici: morto Carlo Durante, oro paralimpico nel '92

  • Camion carico di pollame finisce sulla pista ciclopedonale

  • Partita la maxi campagna vaccinale per 15mila ragazzi trevigiani

  • Schiacciato da un camion in rotonda, ciclista muore a 63 anni

  • Nuova ordinanza di Zaia: «Mascherine solo al chiuso o a meno di un metro»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento