Con la crisi calano anche gli affitti commerciali in centro storico

Secondo Pomini (Confcommercio) i prezzi si starebbero ridimensionando. Merito della crisi che sta inducendo molti locatari ad abbassare i canoni per non lasciare gli immobili sfitti

La crisi nella fiorente Marca trevigiana è ormai una realtà e, dopo anni di resistenze e soprattutto rincari, anche i locatari degli immobili commerciali del centro di Treviso stanno rivedendo le proprie posizioni.

Secondo quanto rilevato da Confcommercio Treviso, i canoni di affitto in centro si starebbero ridimensionando grazie a una maggiore disponibilità da parte dei proprietari.

L'alto costo degli affitti in centro storico è infatti una delle principali cause di chiusura delle attività commerciali, che piano piano stanno abbandonando il cuore della città per posti meno cari.

I livelli pre-crisi, rileva Guido Pomini, presidente dell'associazione, non sono più sostenibili e i canoni dovrebbero scendere del 30-40 per cento, almeno per quanto riguarda i contratti più recenti.

I negozianti che di recente hanno trattato il rinnovo della locazione, ammette Pomini, sono rimasti soddisfatti, mentre i locatari che continuano affitti fuori mercato sono destinati a vedere i propri locali vuoti a lungo.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Paura per Kuki Gallman: la scrittrice trevigiana è stata ferita nella sua casa in Kenya

    • Cronaca

      Auto a fuoco in autostrada: provvidenziale l'intervento dei vigili del fuoco

    • Sport

      Imoco Volley: il sogno si infrange in finale, Pantere sconfitte al Palaverde 0-3

    • Cronaca

      L'osteria da Nea perde la sua fondatrice: si è spenta Evelina Brugnera

    I più letti della settimana

    • Mariacristina Gribaudi (Keyline) entra nel CdA dell'Università Ca' Foscari

    • Cari trevigiani sapete davvero che latte state consumando?

    • Costituita la rappresentanza sindacale aziendale FIRST CISL in Banca della Marca

    • BCC Prealpi: raddoppia l’utile netto salito, nel 2016, a 8,6 milioni di euro

    • Gianpaolo Stocco è il nuovo presidente di CNA Castelfranco

    • Coldiretti Treviso denuncia l'assenza di un'alternativa ai voucher eliminati

    Torna su
    TrevisoToday è in caricamento