Breda di Piave vara le colonnine per le auto elettriche

Sei le postazioni che saranno installate in accordo con Enel

BREDA DI PIAVE Il Comune di Breda di Piave ha approvato un protocollo d’Intesa con Enel X Mobility che prevede l’installazione nel territorio comunale di 6 colonnine di ricarica per auto elettriche. L’iniziativa vuole incentivare l’uso di energie alternative e rispettose dell’ambiente, in piena ottemperanza degli obiettivi dell’Amministrazione Comunale che con la Mobilità Dolce sta varando progetti e infrastrutture volte a favorire la mobilità sostenibile. I costi di realizzazione delle colonnine sono interamente a capo di Enel. Le sei zone strategiche individuate per l’installazione delle colonnine sono:

Breda Capoluogo – parcheggio interno di Piazzale Julia

Breda Capoluogo – parcheggio di Piazzale La Marmora

Vacil – parcheggio di Via delle Industrie

Saletto – parcheggio di Piazza Vittorio Veneto

S. Bartolomeo – parcheggio di Piazza Colombo

Pero – parcheggio di Via Vittoria – zona Chiesa Parrocchiale;

“Da tempo la nostra Amministrazione porta avanti politiche in favore di una mobilità sostenibile – commenta l’assessore all’Ambiente del Comune di Breda di Piave, Ermes Caruzzo – ricordo che proprio a giugno abbiamo approvato il primo stralcio del progetto “Mobilità Dolce” per la realizzazione di due nuove piste ciclabili. Ora pensiamo anche alle auto elettriche, che sono il futuro degli spostamenti a 4 ruote, e abbiamo individuato 6 postazione che Enel andrà a realizzare. Sarà un servizio a costo zero perché il Comune non dovrà sborsare un euro, in quanto i lavori sono a carico di Enel. Contiamo di vedere le colonnine attive entro pochi mesi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si risveglia dal coma e urla il nome della fidanzata morta

  • Pressione sanguigna: come monitorarla a casa

  • Una folla per l'addio a Giulia, due famiglie unite nel dolore

  • Tragedia al ritorno dalla discoteca, Alberto Antonello positivo alla cannabis

  • Donna viene investita da un'auto e muore: è caccia al pirata della strada

  • Troppo grande la sofferenza per la malattia: ex assessore comunale si toglie la vita

Torna su
TrevisoToday è in caricamento