Collegio Pio X: porte aperte nel weekend, gli studenti fanno da guida ai visitatori

Sabato 30 novembre l'istituto del centro di Treviso accoglierà gli studenti interessati a iscriversi dal prossimo anno scolastico. Per l'occasione musica live e la mostra su Giotto

Il collegio Pio X (Foto d'archivio)

Tornano Porte Aperte al Collegio Pio X. Sabato dalle 14,30 alle 18 sono attesi in Borgo Cavour i visitatori interessati a conoscere l’offerta formativa dell’istituzione che nel prossimo anno compie e festeggia i cento anni di presenza attiva in città.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una nutrita schiera di allievi è stata preparata per accogliere e accompagnare genitori e ragazzi nella visita alle aule, alle strutture e alle tecnologie per la didattica. Al Pio X, infatti, nulla è lasciato al caso: hostess & steward -tutti studenti- accompagnano i visitatori dopo essersi preparati con un percorso di alternanza scuola/lavoro e conoscono già ogni angolo dei locali e il ‘Pio X style’ da illustrare ai futuri loro compagni. Altri studenti sono stati preparati, invece, per accogliere e fare da guida ai visitatori della mostra di Giotto allestita -e ancora aperta- nella cappella del collegio. Si tratta della accattivante riproduzione in scala 1 a 4 della Cappella degli Scrovegni che consente di capire Giotto e la cultura del Trecento e di cogliere quei minimi particolari che nella realtà a occhio nudo non si possono cogliere a Padova. All’interno della cappella gli allievi di musica del maestro Stefano Trevisi eseguiranno brani del loro repertorio a commento degli affreschi di Giotto e nello spirito di ospitalità nei confronti dei visitatori. L’Orchestra Pio X, composta da più gruppi di studenti dei licei, proporrà musiche ad archi, a flauto e a chitarra classica. Il gruppo delle Medie offrirà invece brani di musica antica. Anche le famiglie interessate a conoscere i programmi di insegnamento della musica troveranno assistenza: sono attese nella Stanza 8 della Sala Rossa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borsa di cibo gettata tra i rifiuti: «Uno spreco che fa rabbia»

  • Schiacciato da un camion in rotonda, ciclista muore a 63 anni

  • Vasto incendio da "Vaka Mora": a fuoco 500 balle di fieno

  • Malattia fulminante spegne la vita della piccola Nicole a soli 12 anni

  • Scompare all'improvviso da casa, il biglietto ai genitori: «Non venitemi a cercare»

  • Nuova ordinanza di Zaia: «Mascherine solo al chiuso o a meno di un metro»

Torna su
TrevisoToday è in caricamento