Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Negozio distrutto dai giostrai, Zaia ai trevigiani: «Aiutiamo la titolare»

Il Governatore del Veneto ha condiviso in queste ore il video pubblicato da "L’orto di Elfrida", il negozio d'ortofrutta in Viale Luzzati devastato dall'auto di 3 giostrai in fuga dalla Polizia

 

Qualche giorno fa a Treviso, nel cuore della notte, dopo un inseguimento da parte della Polizia, una macchina con tre fuggitivi, ha speronato una volante fuggendo dal posto di blocco. Nella foga dell'inseguimento i ladri hanno sono andati a sbattere contro un muretto e hanno abbattuto alcuni pali della luce. Alla fine, l'auto dei fuggitivi si è capovolta, finendo contro il negozio di ortofrutta "L'Orto di Elfrida" in viale Luzzatti.

Ad oggi l'esercizio è ancora inagibile ma la proprietaria ha deciso comunque di riaprire, lavorando in condizioni precarie come dimostrano le immagini del breve video senz'audio diffuso sui social nelle scorse ore. L'attività è aperta e per aiutarla a ricominciare basta poco: un piccolo acquisto, una visita, una parola o un gesto di incoraggiamento. Proprio per questo il Governatore del Veneto, Luca Zaia, ha lanciato un appello a tutti i trevigiani, condividendo il video del negozio devastato dai giostrai e invitando tutti i cittadini a sostenere questa sfortunata negoziante. «Forza, forza, forza - è l'appello del Governatore Luca Zaia alla titolare - e un grazie ai trevigiani che vorranno sostenerla!»

Potrebbe Interessarti

Torna su
TrevisoToday è in caricamento