Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Negozio distrutto dai giostrai, Zaia ai trevigiani: «Aiutiamo la titolare»

Il Governatore del Veneto ha condiviso in queste ore il video pubblicato da "L’orto di Elfrida", il negozio d'ortofrutta in Viale Luzzati devastato dall'auto di 3 giostrai in fuga dalla Polizia

 

Qualche giorno fa a Treviso, nel cuore della notte, dopo un inseguimento da parte della Polizia, una macchina con tre fuggitivi, ha speronato una volante fuggendo dal posto di blocco. Nella foga dell'inseguimento i ladri hanno sono andati a sbattere contro un muretto e hanno abbattuto alcuni pali della luce. Alla fine, l'auto dei fuggitivi si è capovolta, finendo contro il negozio di ortofrutta "L'Orto di Elfrida" in viale Luzzatti.

Ad oggi l'esercizio è ancora inagibile ma la proprietaria ha deciso comunque di riaprire, lavorando in condizioni precarie come dimostrano le immagini del breve video senz'audio diffuso sui social nelle scorse ore. L'attività è aperta e per aiutarla a ricominciare basta poco: un piccolo acquisto, una visita, una parola o un gesto di incoraggiamento. Proprio per questo il Governatore del Veneto, Luca Zaia, ha lanciato un appello a tutti i trevigiani, condividendo il video del negozio devastato dai giostrai e invitando tutti i cittadini a sostenere questa sfortunata negoziante. «Forza, forza, forza - è l'appello del Governatore Luca Zaia alla titolare - e un grazie ai trevigiani che vorranno sostenerla!»

Potrebbe Interessarti

Torna su
TrevisoToday è in caricamento