rotate-mobile
Scuola Motta di Livenza

Allo Scarpa di Motta di Livenza pronti i nuovi laboratori

Un importante investimento economico della provincia di Treviso su moderni laboratori di informatica, fisica, scienze

Quattro nuovi laboratori di informatica e fisica/scienze all’IS “Antonio Scarpa” di Motta di Livenza. Sono ormai pronti infatti i lab realizzati dalla Provincia di Treviso ricavando spazi nell’ex palestra, dotati di impianti, dotazioni tecnologiche, illuminazione e linee elettriche per alimentare i computer. L’intervento si era reso necessario dalla necessità di recuperare maggiori spazi per le disposizioni covid e alla richiesta dell’Istituto, la Provincia ha subito cercato di dare una risposta. Il costo complessivo dell’operazione è di 175.000 euro. Dopo aver inaugurato dunque la nuova palestra nel 2017, ecco che gli spazi di quella vecchia tornano utili per dare maggior supporto informatico agli studenti dell’Istituto mottense.

“In pochi mesi siamo riusciti a ricavare ben 4 laboratori moderni, attrezzati e tecnologici nell’ex palestra dell’IS “Scarpa” di Motta di Livenza – spiega Stefano Marcon, presidente della Provincia di Treviso – negli ultimi anni la Provincia ha investito tantissimo sulla scuola, dato che abbiamo messo a bilancio oltre 73 milioni per l’edilizia scolastica. Nell’area dell’opitergino-mottense abbiamo realizzato diversi interventi, specie per venire incontro all’emergenza Covid-19: realizzazione di nuove pareti, suddivisione di spazi, recupero e allestimento di aule tra lo “Scarpa”, il “Sansovino” e l’”Obici” per oltre 79.000 euro.

Per quanto riguarda l’efficientamento energetico, nei primi mesi del prossimo anno andremo a investire sulla sede del “Cerletti” a Piavon di Oderzo con la manutenzione straordinaria delle coperture e dei serramenti per 700.000 euro, così come sempre allo “Scarpa” di Motta di Livenza provvederemo alla manutenzione delle coperture, dei serramenti e l’adeguamento dell’impianto antincendio per altri 260.000 euro. Altri 241.000 euro li destiniamo all’adeguamento antincendio del “Cerletti” di Piavon e del “Sansovino” di Oderzo. Infine – chiude Marcon – proprio al “Sansovino”, abbiamo in programma la manutenzione straordinaria e sostituzione di tutti gli infissi per un investimento davvero sostanzioso di 1 milione e 300.000 euro”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allo Scarpa di Motta di Livenza pronti i nuovi laboratori

TrevisoToday è in caricamento