Col San Martino, ciclista 50enne travolto e ucciso da un'auto

Tragedia poco dopo le 17 a Col San Martino in via Castelletto. Ferite le due persone che si trovavano a bordo della vettura. Sul posto il Suem 118 e i carabinieri

FARRA DI SOLIGO Una vittima e due feriti. Questo il tragico bilancio di un incidente stradale avvenuto poco dopo le 17 a Col San Martino, frazione di Farra di Soligo, in via Castelletto. A perdere la vita un uomo di 50 anni, Massimo Flora sottoufficiale dell'esercito in forza al Cimic di Motta, residente a Follina, che è stato travolto da una Opel Corsa mentre era in sella alla sua bicicletta. L'auto, per cause in fase di accertamento, ha invaso l'opposta corsia di marcia. I due occupanti del mezzo, entrambi di origini magrebine, sono rimasti feriti in modo non grave e sono stati portati in ambulanza presso il pronto soccorso.

Sul posto sono intervenuti i medici e gli infermieri del Suem 118 e i carabinieri che hanno effettuato sul posto i rilievi di legge. Il traffico nella zona è rimasto a lungo bloccato. L'uomo lascia la moglie, giunta a constatare di persona l'accaduto, e due figli. L'automobilista, un operaio marocchino di 59 anni, è ora indagato per omicidio stradale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Fossalunga, imprenditore e padre di due figlie trovato morto

  • Uccisa a Capo Verde: sui social una raccolta fondi per aiutare i figli

  • Cade dallo slittino, batte la testa e muore in ospedale a 19 anni

  • Chiede al bar gratta e vinci per 400 euro: non vince nulla ed esce senza pagare

  • Suicidio sui binari a San Fior, Venezia-Udine bloccata per tre ore

  • Incendio alla "Carosello" di Castelfranco: capannone devastato

Torna su
TrevisoToday è in caricamento