Scooter fuori strada contro un lampione: morta una 14enne

Tragedia della strada nella tarda serata di sabato a Farra di Soligo, in via Rialto. La giovane, Vittoria De Paoli, di Maser, è morta poco dopo il ricovero in ospedale a Conegliano. Grave un 16enne di Valdobbiadene che guidava il mezzo, una Vespa 125

Vittoria De Paoli, foto dal profilo Instagram

Terribile tragedia della strada nella tarda serata di sabato, poco dopo le 23.30 a Farra di Soligo. Uno scooter, una Vespa 125, su cui viaggiavano due ragazzi, un 16enne di Valdobbiadene, A.S.A., ed una ragazza 14enne di Maser, è uscito di strada e si è schiantato contro un lampione dell'illuminazione elettrica. Entrambi i giovani sono stati violentemente sbalzati dal mezzo. La giovane, Vittoria De Paoli, studentessa di Maser, è stata soccorsa da infermieri e medici del Suem 118 ma è morta poco dopo il ricovero in ospedale a Conegliano, verso l'1.10 circa: troppo gravi le lesioni riportate nell'incidente. Il ragazzo che si trovava alla guida versa in condizioni gravissime al Ca' Foncello di Treviso. Sul posto, per le indagini del caso e i rilievi di legge, intervenuti i carabinieri della Compagnia di Vittorio Veneto.

vittoria-de-paoli-10_28114157-2

Il mezzo, in base a quanto è stato accertato dai militari, stava percorrendo via Rialto, in direzione di via Calnova: all'incrocio con via Borgata Grotta il 16enne, per cause in corso di accertamento, ha perso il controllo della Vespa che è uscita di strada andando a schiantarsi contro un lampione.

crescen-2

Vittoria De Paoli aveva recitato, nel 2016, nella fiction Rai "Di padre in figlia", girata nel bassanese e che vedeva nel cast Cristiana Capotondi (insieme nella foto qui sopra), Alessio Boni e Stefania Rocca. Lascia il padre Moreno (nella foto qui in basso), bancario presso la filiale di Intesa San Paolo di Borso del Grappa, la madre Paola, titolare di un salone di parrucchiera, e le sorelle gemelle Rebecca e Carolina, 22 anni. La comunità di Maser (la giovane viveva a Crespignaga con la famiglia) si è subito stretta attorno alla famiglia di Vittoria con il sindaco Claudio Benedos che ha immediatamente inviato un messaggio di cordoglio a nome della cittadinanza.

La 14enne, studentessa del "Levi", era stata accompagnata da uno dei genitori, alcune ore prima, ad una festa, con degli amici: resta per ora un mistero il motivo per cui si trovasse a bordo della Vespa con il 16enne.

padrefiglia-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grandine e temporali, la Marca nella morsa del maltempo

  • Folle lite a Cornuda, il proprietario di casa aveva ucciso la madre da giovane

  • Covid 19, studio choc di un epidemiologo trevigiano:«Il vaccino? Forse è una chimera»

  • Travolta sulle strisce pedonali, anziana ricoverata in rianimazione

  • Scooter fuori strada: morto un 38enne, ferita una ragazza 21enne

  • Legato e cosparso di benzina, folle lite in casa: indagano i carabinieri

Torna su
TrevisoToday è in caricamento