Le preziose proprietà dell'uva e del cetriolo per pelle e capelli

Sapevi che l'uva rende la nostra pelle più elastica e filtra le tossine accumulate? Scopri tutte le sue proprietà

Capelli, pelle ma non solo, anche reidratazione e depurazione con cetrioli e uva. Questo è il momento della depurazione e reidratazione. In questo mese di transizione tra estate e autunno che ci regala ancora prodotti tipicamente estivi e qualche primizia autunnale.

Dopo le vacanze, dopo lo stress dovuto al caldo estivo, all’acqua salata del mare e in vista del consueto ricambio stagionale è il momento di iniziare a pensare al benessere di pelle, capelli e unghie che meritano di ricevere le giuste attenzioni.

“Meloni, pesche, angurie e frutti rossi grazie al loro apporto di vitamine A e C rinforzano e riparano i danni dovuti al sole e al mare. Un’alimentazione ricca di frutta e verdura aiuta a rimineralizzare l’organismo depurandolo al contempo. Le vitamine A e C, in particolare, rinforzano la pelle e riparano i danni di sole e mare. È importante a settembre fare incetta di questi ultimi momenti di colore estivo con meloni, pesche, angurie e frutti rossi.”– ricorda la dott.ssa Giovanna Geri, farmacista, nutrizionista e co-fondatrice di Vitamina.

Alimentazione e integrazione

“Ci sono alcune sostanze fondamentali che non dovrebbero mai mancare - continua la dott.ssa Geri di Vitamina – oltre alla vitamina C che, come antiossidante, contrasta il danno indotto dai radicali liberi e favorisce la riossigenazione del bulbo, lo Zinco è un minerale prezioso per la salute della pelle e degli annessi cutanei; agisce come antiossidante e rinforza il capello dalla punta alla radice. Le vitamine del gruppo B, poi, sono tutte essenziali per la struttura e la difesa della pelle e dei capelli ma la protagonista è la Biotina, o vitamina B8, che previene la caduta e rinforza i capelli, donandogli corpo e lucentezza. Ma attenzione perché queste sostanze vengono rapidamente depauperate da stress, fumo, mancanza di vitamine e minerali, nonché dal consumo frequente di alcolici”.

 Il cetriolo, ricco di proprietà, ottimo per depurare l’organismo

Tra le verdure di settembre si trovano ancora cicoria, insalate, melanzane e bietole e cominciano a farsi vedere zucca e cavoli. Ma è il cetriolo, che poi non sarà più di stagione, l’ortaggio su cui contrarsi in queste settimane.

“Il cetriolo appartiene alla famiglia delle Cucurbitacee, la stessa dell’anguria e del melone. Per questo è ricco di acqua e poverissimo di calorie, cosa che lo rende ideale per depurare l’organismo e ritrovare la linea – spiega la dott.ssa Geri di Vitamina – Possiede inoltre proprietà dissetanti, lenitive e rinfrescanti. Contiene potassio, vitamina C e vitamine del gruppo B, ma anche ferro, calcio e vitamina A. Grazie alle sue proprietà lenitive, è utilizzato anche come rimedio per borse e occhiaie, applicandone direttamente le fette sugli occhi.”

Uva: ideale per reidratarsi ma attenzione agli zuccheri

Ancora disponibili i frutti rossi, fichi, pesche, susine e meloni, per fare il pieno di antiossidanti, vitamine e sali minerali, la vera “regina” di settembre è, però, l’uva con le sue innumerevoli proprietà, ma anche qualche controindicazione.

L’uva è ricca di zuccheri e acqua e povera di grassi: ideale per reidratarsi e avere un boost energetico immediato – consiglia l’esperta – Possiede proprietà dissetanti e rinfrescanti ma l’elevato contenuto di zuccheri, glucosio e fruttosio, la rende non adatta ai diabetici. Contiene elevate quantità di potassio, vitamina C e vitamina A, che, insieme ai polifenoli, le conferiscono un ottimo potere antiossidante. L’uva nera, poi, contiene resveratrolo, antiage e con una blanda attività antiaggregante: per queste sue caratteristiche l’uva è molto utilizzata per il microcircolo, per rinforzarlo ed eventualmente agire come antinfiammatorio.”

Le preziose proprietà dell’uva per la pelle

E’ un ingrediente naturale dalle infinite proprietà curative, per l’organismo ma anche per la cura della pelle. Scopri come l’uva agisce sulla pelle e come utilizzarla e sfoggiare un viso sempre fresco e riposato.

  • Sapevi che le proprietà dell’uva sono tante quante le sue differenti varietà? Le sue componenti chimiche e nutrizionali la rendono un ingrediente sfruttato a pieno, non solo nel settore alimentare ma anche in quello cosmetico e fitoterapico.
  • Ma cosa fa esattamente per la nostra bellezza questo frutto così gustoso? In primo luogo rende la pelle più elastica, grazie alla sua capacità di stabilizzare elastina e collagene,  prevenendo così l’invecchiamento cutaneo, che tutte temiamo e tentiamo di scongiurare; in secondo luogo, non certo per importanza, ‘filtra’ le tossine accumulate nell’organismo come un vero e proprio agente detox. Proprio grazie al suo potere detossinante gli esperti hanno creato una vera e propria dieta dell’uva: il succo, la buccia e soprattutto i suoi semi riescono in meno di 48 ore a depurare l’intero organismo. 
  • I piccoli semi contenuti all’interno degli acini d’uva sono ricchi, come detto, di antiossidanti che naturalmente ci proteggono dai danni dei radicali liberi, ma la bella notizia è che proprio questi antiossidanti, insieme a vitamine C ed E, e al betacarotene, si ancorano all’organismo e rimangono saldi per oltre tre giorni, lottando efficacemente contro gli elementi nocivi che provano ad attaccarlo. La vittoria di questa battaglia è indispensabile per mantenere una pelle giovane e sana, combattere gli effetti del tempo e attenuare le rughe.
  • Un altro ‘segreto’ relativo all’uva riguarda infine i suoi acini, ricchi di sostanze che apportano grandi benefici al nostro benessere: questo affascinante frutto è colmo di sali minerali come il potassio, il manganese, il rame, il fosforo e il ferro. Ed è anche una grande riserva di vitamine: ci sono la C, la B1, la B2, la PP e la A. Senza contare i carboidrati, il fruttosio e il glucosio, le fibre, le proteine e i grassi contenuti in ogni chicco. Pensa che un solo grappolo d’uva è capace di stimolare le funzioni epatiche, favorire l’attività cardiaca, è depurativo e regolarizza il livello di colesterolo nel sangue.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: allarme arancione in Veneto, Zaia temporeggia sull'ordinanza

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Nuovo Dpcm, Conte ha firmato: ecco che cosa cambia da lunedì

  • Pranzo tra amici si trasforma in un focolaio Covid: trovati quindici positivi

  • Covid, Zaia: «In arrivo nuova ordinanza per limitare gli assembramenti»

  • Focolaio Covid a La Madonnina di Treviso: trovate 9 persone positive

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento