← Tutte le segnalazioni

Altro

Treviso Ostiglia - Ultimo Miglio: quattro passi e mille viaggi grazie ai "libri sospesi"

Viale della Serenissima · San Giuseppe

Sinora avevano fatto la loro comparsa, improvvisa, lungo i parapetti dei canali e dei vicoli cittadini suscitando stupore ed incredulità, chi pensando all'ennesimo abbandono di rifiuti, chi a un forma di pubblicità esentasse, chi addirittura allo sfregio storico - ambientale visti i luoghi scelti. Il mistero si svelò quasi subito rinnovando lo stupore per tanta generosa bontà da parte di un singolare personaggio che sta lasciando un solco indelebile nella storia cittadina, editore e libraio vecchio stampo, che in quell'angolo di via Sugana, ora chiuso purtroppo, deliziava bibliofili, curiosi, turisti ed avventori per sbaglio e risponde al nome di Ferruccio Mazzariol.

Egli lasciava a disposizione di chiunque i suoi libri editati e gratuitamente. "Dovrei mandarli al macero spendendoci soldi così invece cerco di dar loro un altra vita" raccontava. Questa versione tutta trevigiana del napoletano "caffè sospeso" ha di nuovo stupito stamane quanti percorrevano l'Ultimo Miglio notando sui tavoli in legno dell'area-sosta qualche decina di libri all'apparenza abbandonati, in realtà "sospesi, fratelli, le copertine erano inequivocabili, di quelli apparsi in centro. Non ci poteva essere luogo più adatto, trattandosi, occhieggiando i titoli, di libri di viaggio come "Viaggio attraverso la Scozia" di Th.Fontane o "Il viaggio infinito del Principe Irlandese" di Padraic Colum, dell'Ultimo Miglio dell'Ostiglia, detta non a caso "Strada del Respiro". Libri intriganti per escursionisti della lettura curiosi ed innamorati come salutari boccate d'aria pura a ritemprare la mente ed il cuore, talmente apprezzate che già nel primo pomeriggio avevano preso il volo verso altre case, altri luoghi perchè,vinta l'iniziale titubanza, i bambini al solito prima dei genitori, in parecchi dopo averli sfogliati e leggiucchiati seduti sulle panche se li erano portati via. Meglio mille volte i libri "sospesi" che l'orrendo spettacolo delle rive li a fianco straripanti d'immondizia!

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
TrevisoToday è in caricamento