Venerdì, 17 Settembre 2021
Salute

A Catania Luca Guarda Nardini, l’eccellenza mondiale della chirurgia maxillo facciale

Siglata convenzione tra l’ospedale di Treviso e i Centri odontoiatrici Addendo, gli unici in Sicilia per interventi “extramoenia” di chirurgia maxillo-facciale e dell'articolazione temporo-mandibolare

Luca Guarda Guardini

Siglata una convenzione tra i Centri odontoiatrici Addendo e il Dipartimento di chirurgia maxillo-facciale dell’Azienda Ulss 2 di Treviso, diretta dal professore Luca Guarda Nardini, considerato tra i primi esperti al mondo per la terapia dei disordini dell'articolazione temporo-mandibolare. Un traguardo significativo che rientra nell’ambito del programma di crescita e potenziamento dei servizi offerti dai centri, coordinati dal dottore Carmelo Scicolone, amministratore e responsabile dell’equipe medica, con la direzione sanitaria del dottore Antonio Pacino, che sin dall’apertura si sono avvalsi sempre della collaborazione di un team altamente qualificato e dei massimi specialisti delle varie branche dell’odontoiatria. La struttura è l’unica in Sicilia ad offrire prestazioni “extramoenia”,  con la presenza del professore Guarda Nardini, direttore anche del Centro Regionale trevigiano per le disfunzioni dell’articolazione temporo-mandibolare nonché past President SIDA- Società Italiana Disfunzioni ed Algie temporo-mandibolari.  Una volta ogni due mesi, all’interno degli ambulatori di Addendo, saranno effettuate le visite e se necessario gli interventi chirurgici.

«Abbiamo deciso di siglare questo protocollo per rispondere alla grande richiesta dei nostri pazienti – spiega il dottore Antonio Pacino - che arrivano da tutta la Sicilia e ci chiedono trattamenti specifici, che vanno da problematiche di natura temporo-mandibolare a quelle di chirurgia ortognatica o degli ottavi e implantare e per i quali occorre di frequente una preparazione specifica, che un centro di eccellenza come Treviso può garantire. Dopo una prima fase di anamnesi del paziente, si valuta se è necessario ricorrere alla chirurgia, con interventi che possono essere minori e prevedere l’ausilio di un team di anestesisti, di cui è dotata la nostra struttura che può lavorare con una sedazione cosciente, mentre laddove si necessità di interventi di chirurgia più complessa, possiamo veicolarli attraverso il Sistema Sanitario Nazionale presso il Dipartimento di chirurgia maxillo -facciale di Treviso».

I centri odontoiatrici Addendo aprono le porte anche a tutti i colleghi odontoiatri che non trattano queste patologie, per poter accompagnare i loro pazienti nella struttura e farli sottoporre alla visita specialistica del professore Guarda Nardini, creando quel rapporto sinergico e di collaborazione che abbia sempre come scopo, la tutela del paziente al quale offrire trattamenti altamente performanti e specializzati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Catania Luca Guarda Nardini, l’eccellenza mondiale della chirurgia maxillo facciale

TrevisoToday è in caricamento