← Tutte le segnalazioni

Eventi

L'associazione Mura Castelfranco chiede aiuto al governo per salvare le mura cittadine

CASTELFRANCO VENETO L'associazione Mura Castelfranco ha segnalato ieri le Mura medievali della città come monumento a rischio a crollo, dal momento che versano in uno stato di estrema criticità. I membri dell'associazione hanno scritto una lettera all'indirizzo mail bellezza@governo.it, creato dal Governo per dare la possibilità a tutti i cittadini di segnalare i luoghi pubblici da recuperare, ristrutturare o reinventare per il bene della collettività.

L'obiettivo del Governo è individuare i beni e i progetti a cui destinare i 150 milioni di euro messi a disposizione e non ancora stanziati per il rilancio culturale del Paese. "C'è tempo fino a 31 maggio per inoltrare le segnalazioni" spiega Grazia Azzolin, presidente Associazione Mura Castelfranco. "Abbiamo colto l'occasione per segnalare le nostre meravigliose Mura, corredando la segnalazione di documentazione fotografica che ne testimonia il degrado, evidenziando così l'importanza di un urgente restauro con contestuale recupero funzionale". Le mura sono state definite dalla Soprintendenza di Venezia "Splendido esempio di fortificazione militare d'età medievale", inserite a pieno titolo nella catalogazione dei monumenti d'interesse culturale e "in area a rischio archeologico, cioè a rischio crollo. Una commissione ad hoc stabilirà a quali progetti assegnare le risorse." Il decreto di stanziamento sarà emanato il 10 agosto. "Tutto questo nell'ottica di un lavoro sinergico tra cittadini ed amministrazione" sottolinea il prof. Vittorio Caracuta, vice presidente dell'Associazione.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
TrevisoToday è in caricamento