Schianto sulla Pontebbana, gioielli e arnesi da scasso nella Smart

Indagati per omicidio stradale l'amica della vittima, al volante senza patente, e il camionista contro cui la Smart si è scontrata. Sequestrati gli oggetti all'interno dell'auto

La scena dell'incidente (Credits: Vigili del fuoco Treviso)

Un sacchetto con dentro diverse banconote, gioielli, oggetti preziosi e arnesi da scasso è stato trovato all'interno della Smart che, venerdì 7 agosto, si è schiantata contro un camion lungo la statale Pontebbana nel Comune di San Fior.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un incidente costato la vita a Severina Sever, 32 anni, mamma di tre figli originaria della Croazia ma residente con la famiglia in un campo nomadi nel Comune di Portogruaro. Come riportato da "Il Gazzettino di Treviso", le indagini sull'incidente mortale hanno portato, nelle scorse ore, all'iscrizione nel registro degli indagati, per omicidio stradale, di Anita Braidich, 23 anni, alla guida della Smart senza aver mai conseguito la patente. Indagato anche A.S, il camionista di 53 anni di Ormelle, alla guida del camion frigo contro cui è finita la Smart. Ad oggi le condizioni di Anita Braidich restano gravi: la giovane è ricoverata in ospedale a Conegliano. Gli agenti della Polizia intervenuti sul luogo dell'incidente hanno però trovato all'interno della Smart sui cui stavano viaggiando le due donne, un sacchetto con gioielli e banconote oltre ad alcuni arnesi da scasso che potrebbero essere collegati alla refurtiva di un colpo messo a segno dalle due donne. Un'ipotesi tutta da confermare per il momento e su cui sono ancora al lavoro gli agenti della Polizia. Soldi, gioielli e arnesi sono stati posti sotto sequestro. Nessuna persona, al momento, è stata indagata per il ritrovamento all'interno della Smart. Una vicenda che va ben al di là, dunque, del tragico incidente mortale e che resta, per ora, con ancora numerosi aspetti da chiarire.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade nelle acque del Sile, fugge in treno e lo ritrovano a Bassano

  • Grandine e vento forte, il maltempo torna a colpire la Marca

  • Tragico schianto col furgone nella notte: 62enne muore a pochi metri da casa

  • Male incurabile, il sorriso di mamma Liliana si spegne a 47 anni

  • Distributore di bevande trovato morto nel suo camion

  • Malore fatale, operaio trovato morto in casa a 42 anni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento