menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
In foto Giovanni Azzolini e Carola Arena

In foto Giovanni Azzolini e Carola Arena

Mogliano, Arena non ce la fa e va al ballottaggio con Azzolini

Carola Arena e Giovanni Azzolini tra due settimane si sfideranno. La prima, di centrosinistra, e il secondo, di centrodestra e uscente

MOGLIANO VENETO — Si andrà al ballottaggio e i cittadini saranno richiamati alle urne per eleggere il primo cittadino della città tra due settimane. La sfida è tra Carola Arena, appoggiata dal centrosinistra, e il sindaco uscente Giovanni Azzolini.

Dopo una partenza un po’ al di sotto delle aspettative per Azzolini, con Arena in testa al 41 per cento e al secondo posto Giannino Boarina, ecco che l’ex primo cittadino recupera e si guadagna la seconda posizione, indispensabile per andare al ballottaggio.

Carola Arena con il Partito Democratico, Le civiche, La sinistra che vogliamo e Mogliano Veneto 2024 ha ottenuto il 38,50 per cento dei consenti (5.613 voti) mentre Giovanni Azzolini, sostenuto dalle civiche Azzolini sindaco, #giovani per Mogliano e e donne di Mogliano, ha guadagnato il 22,10 per cento dei consensi (3.222 voti).

Niente da fare per il Movimento 5 Stelle che ha lanciato Cristina Manes, ma i voti incassati non sono bastati ad arrivare “in finale”. Manes ha ottenuto, infatti, l’11,44 per cento dei consensi (1.669 voti). In totale ci sono state 192 schede bianche, 363 nulle e 24 contestate. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento