Diplomi Mba americano di Cimba: tutto pronto per la cerimonia di consegna

I diplomati MBA festeggeranno in toga con il tradizionale lancio dei cappelli in aria in pieno stile americano in diretta con la University of Iowa.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

C’è un momento in cui tutto sembra immobile. È il momento in cui, dopo la tensione delle pratiche cerimoniali, ogni candidato realizza di aver raggiunto il risultato ambito, caro, in termini di sacrifici spesi. Subito dopo, una scarica di adrenalina che mista a gioia, esplode. Le mani afferrano il cappello e lo lanciano in aria a sugellare la realizzazione di un traguardo, lo start verso il successo. Questo accadrà Sabato 26 settembre alle ore 18, nella Sala Convegni dell’Hotel Fior di Castelfranco Veneto, quando si terrà la Cerimonia della consegna dei diplomi del Master MBA di CIMBA in pieno stile americano, come da tradizione.

30 sono i manager e i professionisti, vestiti con toga e cappello (“cap”), che riceveranno il certificato rilasciato dalla University of Iowa che attesta le loro capacità manageriali di altissimo profilo. Donne e uomini, provenienti da ogni parte del mondo - Italia, Stati Uniti, Brasile, Cina, Egitto, India, Romania- che per un anno, nel caso dell’MBA Full-Time oppure per 2 anni, nel caso dell’edizione Part-Time, hanno dedicato tempo e risorse alla loro formazione per assicurarsi un posto nella golden league mondiale dei manager. Le statistiche infatti indicano che chi frequenta un MBA CIMBA, ha il privilegio di diplomarsi in uno dei top 20 MBA degli Stati Uniti e i numeri lo attestano perché il 76% dei partecipanti al MBA Full-time trovano lavoro nei tre mesi successivi al conseguimento del titolo (il 98% entro 6 mesi) e l’89% dei partecipanti al MBA Part-time vengono promossi o cambiano ruolo nei 2 anni successivi alla fine del percorso formativo.

Quest’anno il discorso di apertura sarà tenuto da un keynote speaker di eccezione, Alessandro Diana, CIMBA MBA Alumnus della classe 1995 e oggi Head of Accenture Interactive for Italy, Central Europe and Greece. Durante la serata si alterneranno diversi ospiti e parteciperà in collegamento dagli States Jennifer Blackhurst, Dean of Graduate Programs della University of Iowa. Verranno premiati gli studenti più meritevoli e i progetti di consulenza più efficaci secondo le aziende dal respiro internazionale che fanno grande il nostro territorio, come Applied Materials Italia, Westinghouse Mangiarotti e Silca Spa e che hanno supportato i candidati in un questo importante percorso. “Questo è un momento importante non solo per i diplomati MBA, ma anche per tutto il Campus CIMBA”. Afferma orgoglioso Al H Ringleb, fondatore di CIMBA e del NeuroLeadership Institute: “Prendersi cura della propria formazione significa anche occuparsi della società e del suo futuro: ai nostri studenti insegniamo a sviluppare la parte migliore di se stessi e ad aiutare gli altri a fare lo stesso, grazie al connubio tra competenze tecnico-specifiche e soft skills. Auguro a loro il meglio nel lavoro e nella vita!”.

Torna su
TrevisoToday è in caricamento