Capodanno 2018, tutti alla stazione di servizio della tangenziale!

"Non c'è mai niente da fare a Capodanno a Treviso" potrebbe dire qualcuno...Per fortuna ci ha pensato la ristoreria del distributore Vega al Km 58.359 ad organizzare l'after party che mancava in Città

TREVISO Cosa fate a Capodanno? Ve lo state chiedendo più o meno da ferragosto, lo sappiamo. Non è sempre facile scegliere tra le centinaia e centinaia di eventi in Città...Nonostante tutto c'è chi preferisce passarlo a casa con amici - giocando a qualche gioco di società senza tempo. Fortunatamente quest'anno arriva a Treviso il Capodanno che mancava, ovvero alla stazione di servizio della Tangenziale di Treviso.

Uno speciale after party dalle 2 fino alle 10 del mattino vi attenderà per trascorrere le prime ore del nuovo anno come si deve alla ristoreria presso il Distributore Vega della Tangenziale di Treviso SS53 (Km 58.359). "Vieni a fare il pieno e fermati per il dj set" si legge nell'evento di Facebook creato appositamente per l'occasione.

Una drink area con cocktail, long drink, shot e beer corner. Non solo si brinda ma si mangia anche con una food area tra piatti unici, panini caldi, snack e torte della nonna. Infine dalle 7, per i più mattinieri, anche prima colazione. Ingresso rigorosamente libero e dotato di ampio parcheggio. Che altro? Non avete più scuse ora...e non diteci poi "Non c'è mai niente da fare a Capodanno a Treviso".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Il Veneto è di nuovo una regione a rischio elevato»

  • Zaia getta acqua sul focolaio: «Contagi non ripresi. Ordinanza non sarà più restrittiva»

  • Zaia, nuova ordinanza: «Doppio tampone per i lavoratori che tornano in Veneto»

  • Ecco negozi trevigiani che effettuano la consegna della spesa a domicilio

  • Coronavirus, nuovo aumento di casi in Veneto, Zaia: «Sono preoccupato»

  • Sbaglia il tuffo da un pontile di Jesolo: grave un 19enne, rischia la paralisi

Torna su
TrevisoToday è in caricamento