Da Treviso all'Europa League: mister Luca Gotti corona un sogno

Da allenatore del Treviso alla vittoria dell'Europa League come allenatore in seconda di Maurizio Sarri. La favola di Luca Gotti, vecchia conoscenza del calcio di Marca

In foto: Luca Gotti con il trofeo vinto giovedì sera (Immagine tratta da Facebook)

In molti lo ricordano sulle panchine di Montebelluna, Pievigina e Treviso tra il 2008 e il 2009. Oggi però, l'allenatore che ha fatto crescere tante squadre di calcio nella Marca siede sul trono dell'Europa League. Mercoledì sera, 29 maggio, Luca Gotti, originario di Adria ma calcisticamente molto legato alla provincia di Treviso, ha conquistato al fianco di Maurizio Sarri l'ambito trofeo europeo con il Chelsea.

Una notte magica per l'allenatore veneto che si è fatto immortalare trionfante con il trofeo appena conquistato nella finale contro l'Arsenal. Luca Gotti era arrivato a Londra l'anno scorso, insieme a Maurizio Sarri, sulla panchina del Chelsea come suo allenatore in seconda. Un'avventura, quella in terra inglese, ricca di soddisfazioni e che presto lo potrebbe portare a seguire Sarri anche sulla panchina della Juventus se le voci di calciomercato che stanno circolando in questi giorni venissero confermate. Ex secondo di Roberto Donadoni, lo scorso anno in Serie A a Bologna, Gotti vanta anche numerose presenze in Nazionale. Un vero talento del calcio veneto che, nelle scorse ore, ha coronato il suo grande sogno europeo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, c'è la prima vittima a Treviso: è una donna di 75 anni

  • Lascia un biglietto d'addio poi si toglie la vita a soli 39 anni

  • Trovata morta nella culla a soli 5 mesi: addio alla piccola Azzurra

  • Malore fatale al lavoro: padre di due bambini muore a 31 anni

  • Operaio con febbre alta: «Ero a Vo'». Dipendenti tutti a casa alla "Breton"

  • Malore fatale: il cuoco dell'osteria Al Baston muore a 59 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento