blog

Biagetti, il giudice-poeta: pubblicata la raccolta di versi "Il fermaglio di porcellana"

Forlivese, trapiantato a Treviso, ha raggiunto l'obiettivo di mettere on line un sito che (oltre a presentare ulteriori versi) si occupa di poesia tout court

I mesi del lockdown sono stati particolarmente creativi per il lavoro sulla poesia di Marco Biagetti. Classe 1961, forlivese di nascita da molti anni trapiantato a Treviso, di professione giudice, fin da quand’era studente liceale Biagetti ha avuto una particolare passione per la poesia: sia come lettore (con un amore specifico per il grande poeta greco Ghiannis Ritsos) che come autore di versi, pur rimasti sempre inediti. Ma anche se sono passati molti anni, l’antica passione non si è mai sopita. E nelle settimane peggiori del Coronavirus, complice una inedita disponibilità di tempo, Biagetti ha finalmente dato corpo a due desideri che covava da anni: la pubblicazione di un libro di proprie liriche e la messa on line di un sito che (oltre a presentare ulteriori versi) si occupa di poesia tout court.

biagetti 1-2

Da qualche settimana è allora disponibile, acquistandolo su Amazon, il volume “Il fermaglio di porcellana”: oltre ai versi inediti di Biagetti, contiene una nota di lettura a cura di Mauro De Maria, poeta parmigiano che ha pubblicato numerose raccolte di versi, e che condivide con Biagetti gli esordi poetici nel gruppo “La Scuola dell’80”. Il sito www.marcobiagetti.com – online da pochi giorni – ha invece l’obiettivo di fornire spunti significativi sulla poesia contemporanea, attraverso riflessioni dell’autore ma anche collegamenti con altri poeti (fra questi, ad esempio, lo stesso De Maria).

fermaglio-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Biagetti, il giudice-poeta: pubblicata la raccolta di versi "Il fermaglio di porcellana"

TrevisoToday è in caricamento