CoderDojo 2015 in Biblioteca Comunale a Trevignano

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

MontelLug e Treviso Arduino User Group

CODERDOJO 14 NOVEMBRE 2015

Biblioteca Comunale di Trevignano

Sabato 14 novembre la Biblioteca di Trevignano ospiterà il primo incontro del coderdojo della stagione 2015/2016. L’evento è gratuito e aperto a ragazzi e ragazze che abbiano dai 9 ai 14 anni. Per partecipare alle attività, basate su software open source, i ragazzi dovranno portare il proprio PC portatile. Qualora non potessero portarlo chiediamo di scrivere all’indirizzo email di supporto così da valutare la possibilità di ricevere in prestito un PC per l’occasione.

Coderdojo Treviso si pone l’obiettivo di organizzare un dojo ogni mese, precisamente ogni secondo sabato del mese, presso la Biblioteca di Trevignano. Simultaneamente Coderdojo Treviso è anche impegnato nell’organizzazione di altri dojo nelle biblioteche che ne fanno richiesta, testimoniando la diffusione sul nostro territorio di un movimento ormai presente in ogni angolo del pianeta.

Il primo coderdojo è stato fondato in Irlanda, dove le potenzialità di un giovane hacker sono state notate da un ambizioso imprenditore che ha sponsorizzato la nascita di un primo nucleo di coder. Il termine coderdojo infatti indica i “coders”, ovvero gli esperti di codice e di programmazione, e il dojo, termine giapponese usato per definire la palestra.

Da quel momento numerosi appassionati di informatica si sono recati in Irlanda per osservare in prima persona questa eclatante novità, e oggi il movimento si è allargato espandendosi in tutto il mondo, soprattutto grazie all’alleanza tra il movimento coderdojo e la tecnologia open source. Basti pensare che il programmino chiamato scratch, il pezzo forte dei dojo per insegnare le basi della programmazione ai più piccoli, è un programma senza licenza, ovvero un software open source.

Ad oggi centiania di mentors in tutto il mondo, accomunati dalla passione per l’informatica e dal desiderio di condividere progetti e conoscenze, si impegnano a fare sì che i più giovani abbiano un approccio con i computer più ampio e profondo, svelando i retroscena dei programmi che usiamo tutti i giorni e stimolando nei ragazzi la curiosità e le capacità.

Per informazioni visitate: www.coderdojotreviso.org

Torna su
TrevisoToday è in caricamento