Economia Via Artico Monsignore Paride

Adhr Group a Oderzo: l'azienda assume 600 persone a titolo indeterminato

Dopo l'annuncio degli assunti a tempo indeterminato entro fine 2015, l'agenzia per il lavoro apre le porte ai candidati. Diverse figure ricercate

L'attesa fuori dallo stabile bolognese per delle selezioni del gruppo

ODERZO Mercoledì ADHR Group, agenzia per il lavoro che ha il suo quartier generale nel bolognese e filiali su tutto il territorio, dà appuntamento agli aspiranti lavoratori all’agenzia di Via Monsignor Paride Artico, 29 a Oderzo per una giornata di reclutamento dedicata alle figure tecniche.

ADHR Group, che a fine marzo ha annunciato 600 contratti a tempo indeterminato entro la fine del 2015 grazie alle possibilità offerte dalla Legge di Stabilità, informa come anche il Veneto sia coinvolto in questo piano di assunzioni e stabilizzazioni. In particolare, i professionisti della filiale di Oderzo – che lavora principalmente per il settore del mobile – aspettano:

- Ingegneri meccanici: giovani laureati in ingegneria meccanica, dinamici, volenterosi, da inserire in realtà aziendali nelle vicinanze di Oderzo.
- Diplomati tecnici che siano disponibili a lavorare con orario a giornata o su 2 turni che verranno formati nella programmazione di macchine CNC.
- Operatori su macchine CNC che abbiano una consolidata esperienza nella programmazione e attrezzaggio di macchine CNC del settore del mobile.

I candidati dovranno presentarsi con il proprio Curriculum Vitae aggiornato (eventualmente anche inviandolo a (selezione@adhr.it)

Abbiamo deciso di intraprendere questa strada – spiega Leonardo Nieri, Presidente di ADHR Group – per due motivi. In primo luogo daremo la garanzia di un posto di lavoro a tempo indeterminato a centinaia di lavoratori. Allo stesso tempo offriremo, alle aziende che non intendono assumere in via definitiva, la possibilità di rivolgersi a noi trovando figure professionali già fidelizzate e correttamente formate, di cui hanno bisogno per periodi medi o anche lunghi”. Nella pratica, ADHR Group assumerà i lavoratori a tempo indeterminato alle proprie dipendenze e li metterà a disposizione delle aziende che hanno bisogno di personale per periodi più o meno lunghi e con le quali verrà stipulato un regolare contratto di fornitura. Alla scadenza del periodo, se il lavoratore assunto a tempo indeterminato da ADHR Group non verrà immediatamente ricollocato in un’altra azienda, percepirà comunque un’indennità mensile di 750€, rimarrà iscritto al fondo per la pensione integrativa Fontemp e potrà avvalersi di un periodo di formazione specifica che lo arricchirà in attesa della successiva chiamata da parte di un’azienda. Grazie ad un team di consulenti specializzati i lavoratori saranno accompagnati nei processi di sviluppo professionale, realizzando progetti ad hoc per la crescita del potenziale e la definizione di piani di carriera.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Adhr Group a Oderzo: l'azienda assume 600 persone a titolo indeterminato

TrevisoToday è in caricamento