Bcc Monsile: spostato il bancomat di San Cipriano di Roncade

Lo sportello bancomat di Banca di Monastier e del Sile è stato trasferito di una cinquantina di metri, nella via centrale della frazione roncadese. "La Bcc continua a presidiare il territorio locale".

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Da qualche giorno Banca di Monastier e del Sile Credito Cooperativo ha spostato lo sportello bancomat di San Cipriano di Roncade in via Longhin, al civico 13, nella via centrale del paese, proprio di fianco alla chiesa parrocchiale. Il nuovo sportello automatico, tecnologicamente all'avanguardia, dotato di tutti i comfort e facile da utilizzare per le varie operazioni bancarie, h24, è posizionato in un luogo facilmente accessibile sia ai pedoni che alle auto. “Mentre molte banche stanno abbandonando il territorio, noi non arretriamo, continuando a mantenere il presidio nelle nostre comunità locali, - spiega Arturo Miotto, direttore generale di BCC Monsile – comunità all'interno delle quali siamo nati e ci siamo sviluppati come banca di prossimità. San Cipriano è per noi una 'piazza storica' nella quale operiamo praticamente da sempre. Per 25 anni siamo stati anche presenti con una filiale; oggi i clienti possono rivolgersi direttamente alla nostra filiale di riferimento nella vicina Roncade, a soli 2 chilometri di distanza dalla frazione. Abbiamo comunque voluto mantenere un presidio fisso a San Cipriano, con il nostro sportello bancomat attivo, per continuare a svolgere un servizio per i nostri soci e clienti, ma anche per tutta la comunità, che ce lo chiedeva”.

Torna su
TrevisoToday è in caricamento