Lunedì, 15 Luglio 2024
Economia

Piano di assunzioni per Keyline: 20 nuovi dipendenti nei prossimi mesi

Il sindaco Fabio Chies in visita: «Keyline è un’eccellenza e la volontà di ripartire che sta dimostrando in questi giorni è un importante messaggio di speranza per tutto il tessuto produttivo del territorio duramente colpito dal maltempo»

«Negli oltre 250 anni di storia, abbiamo superato prove anche molto più difficili di questa. E ne siamo sempre venuti fuori più forti e rinnovati. Dopo la bufera di mercoledì scorso, che ha lasciato pesanti segni in azienda, ci siamo detti: dobbiamo vivere questo momento come un’opportunità, insomma come momento di rinascita. E così sarà: continueremo con gli investimenti tecnologici e le nuove assunzioni». Sono le parole che Giacomo Alpago, Ceo di Keyline, azienda di Conegliano, leader nella produzione di chiavi, duplicatrici e transponder, ha ribadito ieri ai suoi collaboratori in occasione della visita del sindaco Fabio Chies. 

«In questi giorni - rivela abbiamo avuto prova di grande vicinanza da parte di molti. E ciò ci ha dato ulteriore spinta nel processo di cambiamento che abbiamo in atto, confermando tutti gli obiettivi che ci siamo prefissati in azienda». Oltre alla visita del sindaco di Conegliano («Keyline è un’eccellenza e la volontà di ripartire che sta dimostrando in questi giorni è un importante messaggio di speranza per tutto il tessuto produttivo del territorio duramente colpito dal maltempo» ha detto Chies), nei giorni scorsi è arrivato anche il direttore generale di Confindustria Veneto Est, Gianmarco Russo, che ha garantito il supporto dell’associazione al management di Keyline. Anche la Regione Veneto ha fatto arrivare un messaggio di pieno sostegno. 

Proprio in questi giorni che precedono la pausa estiva, sono iniziati i lavori di ripristino di quanto è stato danneggiato dal maltempo del 24 luglio scorso e dalle piogge dei giorni seguenti. La conta dei danni e l’avvio del cantiere non hanno frenato gli investimenti già previsti, come l’acquisto del nuovo gestionale Sap S4hana e dei nuovi sistemi di stampa 3D per la prototipazione rapida. Oltre alla nuova piattaforma di e-commerce per la vendita online dei prodotti. «Il team – assicura il Cto Massimo Biagi – è in crescita e gli inserimenti dei nuovi assunti stanno procedendo: tre ingegneri entreranno in squadra nelle prossime settimane e sono ancora aperte posizioni tra sviluppatori e progettisti meccanici». Il piano prevede l’assunzione di 20 persone nei prossimi mesi, dal reparto Ricerca e Sviluppo (4 nuovi ingressi a settembre e altre 4 posizioni aperte da integrare durante l’anno), potenziamento dell’ufficio customer care da settembre, posizione aperte per ufficio marketing e amministrazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piano di assunzioni per Keyline: 20 nuovi dipendenti nei prossimi mesi
TrevisoToday è in caricamento