menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Giulia e Roberto Castagner con gli attestati di premiazione; tra due giurati (Dida Foto)

Giulia e Roberto Castagner con gli attestati di premiazione; tra due giurati (Dida Foto)

La distilleria trevigiana Castagner la più premiata azienda del Veneto

Al Bibenda 2015 a Roma l'azienda di Fontanelle ha ottenuto ben cinque medaglie d'oro per le sue grappe Fuoriclasse Leon e Brunello

FONTANELLE "Ottenere un Grappolo d’oro nella prestigiosa Guida Bibenda è già un grande risultato per un’Azienda. Ottenerne cinque per ognuna delle cinque grappe presentate all’esame della giuria, rappresenta un evento epocale che segna la storia della propria azienda e quella del settore di appartenenza, nel mio caso il mondo della grappa. Un onore che condivido con tutti i miei collaboratori i quali insieme a me lavorano ogni giorno per raggiungere traguardi di eccellenza. Un risultato che ci regala nuove energie nell’impegnativo ed entusiasmante compito di portare, quale prodotto bandiera del made in Italy, la Grappa in tutti i Paesi del mondo”. Queste le parole con le quali Roberto Castagner ha commentato - dal palco allestito nel superbo salone delle feste dell’Hotel Cavalieri di Roma - davanti a stampa, televisioni e oltre 1000 illustri colleghi, il riconoscimento del suo lavoro con il massimo risultato ottenibile da Bibenda".

Un parterre de rois radunato per la presentazione della 18^ edizione della Guida Bibenda 2016 che per l’occasione si è presentata completamente rinnovata e integrata dalla  versione digitale disponile da oggi on line. Anche il Ministro Beni e Attività Culturali e Turismo Dario Franceschini  ha accolto l’invito presenziando alla cerimonia sullo stesso palco dove poi si sono succedute molte altre autorità politiche e imprenditoriali. A condurre la serata, direttamente dalla redazione di Decanter – RAI Radio 2,  gli storici conduttori Fede e Tinto e l’immancabile Franco Maria Ricci, Presidente Nazionale della Fondazione Italiana Sommelier. Una serata con programma ricco e inaugurazione ad effetto. Grazie all’installazione di una spettacolare ‘cantina’ dove tutte le etichette premiate con l’oro - disseminate in un percorso rappresentativo del vigneto Italia, dalla Val d’Aosta alla Sicilia – sono state poste in libera degustazione. A significare il rigore della Giuria di Bibenda nei criteri di selezione, solo 600 etichette  (circa il 2%) tra le oltre 25.000 giunte a Roma da tutta Italia, sono stati ritenute meritevoli di ottenere il Grappolo d’oro.

5 MEDAGLIE D’ORO, MASSIMO RICONOSCIMENTO ALLE GRAPPE CASTAGNER

L’Azienda più premiata del Veneto è stata la Distilleria di Roberto Castagner, l’unica, anche considerando il mondo dei vini, che è riuscita ad aggiudicarsi 5 Grappoli d’Oro per ognuno dei 5 prodotti presentati. Le 5 Grappe premiate sono:

· Grappa Fuoriclasse Brunello di Montalcino 

· Grappa Fuoriclasse Leon Amarone della Valpolicella Riserva

· Grappa Fuoriclasse Leon 7 Anni Riserva 

· Grappa Fuoriclasse Leon 14 Anni Riserva

· Grappa Fuoriclasse Leon 15 Anni Riserva 2015

Prossima sfida per Roberto Castagner, a breve, l’edizione 2015 del Premio FUORICLASSE che avrà luogo il prossimo 4 dicembre nei locali della distilleria con un insolito programma.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Attualità

«Perchè non è stata vaccinata anche mia moglie?»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento