Spettacolo "Night Circus" al Teatro Comunale di Treviso

Night Circus è il primo lavoro della compagnia Recirquel ed è un viaggio notturno e magico ambientato a dieci metri d’altezza, tra i muri sbriciolati di Budapest. Gli artisti nei loro vari numeri mostrano gli aspetti nascosti della loro personalità, tutti intenti a soddisfare il loro irrealizzabile e antico desiderio di volare. Lo spettacolo accosta simboli eterni di tempi antichi a rappresentazioni di favole conosciute ed elementi mitologici che portano il pubblico in un’atmosfera sognante e poetica. Il titolo dello spettacolo si riferisce alla rinascita del circo classico con elementi di nouveau cirque in un metaforico viaggio dal giorno alla notte. Accompagnata da musica eseguita dal vivo al pianoforte, la prima creazione di Recirquel ha incantato il pubblico di tutto il mondo con eccellenti critiche.

La compagnia

La compagnia Recirquel è stata fondata a Budapest nel 2012 dal direttore e coreografo Bence Vági. La sua visione di una nuova forma di circo in Ungheria proviene da una lunga tradizione. Il circo classico ungherese nasce nel 1800 e Budapest è stata la sede di una delle più vecchie scuole di circo in Europa, fondata nel 1950. Con Recirquel, la finalità di Vági è quella di creare in una espressione unica tutto quello che proviene dall’eredità culturale mitteleuropea e che possa avvicinare le distanze tra teatro fisico, danza e circo, e presentare questo nuovo genere di circo contemporaneo al mondo.

Dalla formazione di Recirquel nel 2012, gli artisti sono cresciuti assieme alla Compagnia. Attraverso le loro esperienze professionali hanno creato una comunità forte, una specie di famiglia come nelle vecchie compagnie circensi. Il forte spirito di gruppo arricchisce ognuno dei talenti individuali, approfondendo la visione artistica del direttore e spingendoli alla scoperta di nuovi aspetti della loro personalità. Invece di scegliere nuovi artisti per ogni creazione, lo spirito della Compagnia è quello di stimolare  ed esaltare la creatività di ogni performer. La creazione di un nuovo spettacolo consiste in una iniziale fase di ricerca che dura dai cinque ai sei mesi, seguita poi da quattro mesi di lavoro creativo con l’equipe artistica e i performers. Le loro creazioni avvolgono il pubblico e fanno svanire la distanza tra attore e spettatore.

Frédéric Jérome, direttore de Les Folies Bergère Music Hall a Parigi, ha descritto i loro lavori "come una medicina per l’anima". Il primo show di Recirquel, Night Circus, ha debuttato nella primavera del 2013 ed è stato un grande successo. La giovane Compagnia non solo ha accolto grandi consensi da parte del pubblico, ma ha anche ottenuto un supporto pratico dalla principale istituzione culturale ungherese, the Palace of Arts – Müpa Budapest. Csaba Káel, Müpa's CEO, ha avuto un ruolo importante nel trovare una casa per il nouveau cirque, in un luogo precedentemente deputato alla musica classica, jazz e world e alla danza. Nella primavera del 2014, The Naked Clown, il secondo spettacolo della Compagnia, è stato presentato al Budapest Spring Festival, prima ancora di essere presentato al Müpa.

Nel dicembre 2014, gli artisti sono stati in tour nel sud della Francia, presentando Night Circus a Marsiglia, Arcachon, Saint-Maxime e Bayonne con incredibile successo. Nell’aprile successivo, la Compagnia ha portato Night Circus a Novi Sad, Serbia, diventando la prima Compagnia di circo contemporaneo in quella nazione. Nella seconda parte del 2015, la Compagnia è stata ospite del Cultura Nova Festival nei Paesi Bassi, e al Cabaret Sauvage di Parigi. Anche in Ungheria i danzatori hanno presentato il loro spettacolo in città come Debrecen, Szarvas, Nyíregyháza, Békéscsaba, Szolnok, Veszprém e Dunaújváros. Nel 2016, Recirquel ha presentato il proprio lavoro a Bogota in Colombia, in uno dei più prestigiosi festival teatrali del Paese.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Spettacolo "Il re che aveva paura del buio"

    • 24 gennaio 2021
    • Zoom

I più visti

  • Coronavirus, Mister Italia 2020 non si ferma e diventa "Mister Italia Web"

    • Gratis
    • dal 30 marzo 2020 al 12 aprile 2021
  • Mostra Internazionale d’Illustrazione per l’Infanzia - Le Immagini della Fantasia

    • dal 14 novembre 2020 al 14 febbraio 2021
    • Casa della Fantasia
  • Steve McCurry in mostra a Palazzo Sarcinelli con "Icons"

    • dal 23 dicembre 2020 al 2 maggio 2021
    • Palazzo Sarcinelli
  • Alla mostra "𝙋𝘼𝙎𝙎𝘼𝙏𝙊 𝙎𝙀𝙉𝙕𝘼 𝙁𝙄𝙉𝙀" ecco la selezione "𝙄𝙣𝙘𝙞𝙨𝙞𝙤𝙣𝙚 𝙂𝙧𝙤𝙪𝙣𝙙 𝙕𝙚𝙧𝙤"

    • Gratis
    • dal 31 ottobre 2020 al 31 gennaio 2021
    • Spazio Culturale "Il Brolo"
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TrevisoToday è in caricamento