menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Montebelluna: Comune, Contarina e cittadini in prima linea contro l'abbandono di rifiuti

L'iniziativa ha lo scopo di favorire la conoscenza e la tutela del territorio comunale attraverso un'attività concreta di pulizia e raccolta dei rifiuti abbandonati

MONTEBELLUNA “Puliamo il nostro Comune”, questo il motto della Giornata ecologica promossa dall'amministrazione comunale di Montebelluna assieme a Contarina Spa per domenica 26 marzo. L’iniziativa, che vedrà coinvolti i comitati civici ed alcune associazioni cittadine, con la collaborazione di Contarina, ha lo scopo di favorire la conoscenza e la tutela del territorio comunale attraverso un’attività concreta di pulizia e raccolta dei rifiuti abbandonati. “Anche quest’anno riproponiamo questa iniziativa in cui istituzioni, comunità civile e singoli cittadini confermano il proprio essere protagonisti nel mantenere l’ambiente pulito – afferma l'assessore all'ecologia, Elzo Severin - Sebbene Montebelluna sia ai primi posti quanto a raccolta differenziata, non mancano purtroppo gli episodi di abbandoni sul territorio che, proprio per l'ottima gestione dei rifiuti che viene condotta qui, balzano ancora di più nell'occhio e meritano di essere segnalati. E' un'occasione per ribadire l'impegno verso la tutela dell'ambiente che non può che coinvolgere istituzioni, enti gestori ed i cittadini”.

Novità di quest’anno l’iniziativa proposta dal Comune e Contarina per il coinvolgimento attivo di una scuola superiore. Nello specifico sabato 25 marzo, cioè il giorno prima della Giornata Ecologica, presso l’Istituto Einaudi, che ben volentieri ha aderito all’iniziativa, verrà effettuata da parte di Contarina una lezione di un’ora con gli studenti di una classe, alla quale poi seguirà un’uscita nelle aree limitrofe al plesso scolastico per un’attività pratica di pulizia e raccolta rifiuti. Gli studenti saranno accompagnati da personale di Contarina e vigilati dalla Protezione Civile. Il ritrovo per l’avvio della raccolta è fissato per le 8.30 di domenica nelle seguenti sedi: Villa Pisani per i Comitati Civici di Biadene-Pederiva e Caonada; Sede del Comitato Civico di Guarda (via Feratine);  Sede del Comitato Civico “Il Postale” di Busta; Sede del Comitato Civico di Mercato Vecchio (via Groppa) – anche per l’Associazione “La Colonna”; Via Vivaldi (a sud nuovo Liceo) per il Quartiere Bertolini; Area Verde di S.Andrea; Piscine Comunali per il Gruppo Volontari di Contea. In caso di maltempo la manifestazione sarà rinviata a domenica 2 Aprile 2017.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Notizie

Bollo auto 2021: il Veneto proroga la scadenza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento