Lunedì, 17 Maggio 2021
Green

Montebelluna, possibile chiedere la modifica della destinazione d’uso da edificabile ad area verde

A partire dai prossimi giorni e per due mesi è possibile procedere con la presentazione delle richieste relative alle cosiddette varianti verdi al Piano interventi comunale

MONTEBELLUNA A partire dai prossimi giorni e per due mesi è possibile procedere con la presentazione delle richieste relative alle cosiddette varianti verdi al Piano interventi comunale. Dopo l’approvazione del Piano, avvenuta nel 2015, il Comune di Montebelluna ha aperto alla possibilità per gli interessati di chiedere la modifica della destinazione dell'uso del proprio suolo, da edificabile ad area verde. E’ questa un’opzione contemplata dalla legge regionale del 2015 “Modifiche di leggi regionali e disposizioni in materia di governo del territorio e di aree naturali protette regionali”, che prevede la possibilità richiedere la modifica della destinazione delle aree di proprietà privata.

Questa possibilità era già stata garantita lo scorso anno quando al Comune di Montebelluna erano giunte 26 istanze di riclassificazione presentate dai cittadini allo scopo di contenere il consumo del suolo ed in linea con i principi che sottostanno lo stesso Piano interventi comunale. Queste 26 varianti verdi saranno a breve di nuovo oggetto di esame in Consiglio comunale il quale che avrà il compito di procedere con l’adozione delle stesse nel Piano interventi e, a seguire, saranno sottoposte a un periodo in cui sarà possibile presentare le osservazioni fino al completamento dell’iter.

Le richieste relative alle varianti verdi per il 2017 dovranno essere presentate entro 60 giorni in duplice copia dalla pubblicazione dell’avvisto sul sito del Comune che avverrà nei prossimi giorni,  utilizzando il modello scaricabile dal sito del Comune, vanno depositate presso l'Ufficio protocollo oppure inviate in formato elettronico tramite posta elettronica certificata all'indirizzo protocollo.comune.montebelluna.tv@pecveneto.it o spedite tramite posta raccomandata. Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi all'Ufficio pianificazione, presso la Loggia dei Grani (lunedì e venerdì dalle 10.30 alle 12.45, mercoledì dalle 8.15 alle 12-45 e dalle 14.45 alle 18.15).

Spiega il sindaco, Marzio Favero: “La possibilità di avvalersi delle varianti verdi è un segno dei tempi e la stessa norma regionale che le prevede è assolutamente funzionale alle esigenze del Piano interventi comunale che ha tra i suoi obiettivi anche la  logica del recupero della superficie agricola utile per ragioni paesaggistiche, agricole e ambientali. Già lo scorso anno abbiamo pubblicato un analogo bando e la Commissione ha istruito le varie richieste che a breve saranno sottoposte all’attenzione del Consiglio comunale”.

Commenta il presidente della Commissione urbanistica, Sergio Zanella: “Anche per quest’anno apriamo a questa ulteriore possibilità che tanto è stata apprezzata lo scorso anno e che ha visto la presentazione di 26 istanze. Il lavoro della Commissione sarà preciso anche in questo caso al fine di conservare la qualità ed il rigore del Piano interventi approvato due anni fa ma, allo stesso tempo, soddisfare le esigenze dei cittadini che desiderano modificare la destinazione d’uso delle proprie proprietà”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montebelluna, possibile chiedere la modifica della destinazione d’uso da edificabile ad area verde

TrevisoToday è in caricamento