Martedì, 18 Maggio 2021
Politica

"Stop alla prescrizione breve per reati gravissimi come quello di Conegliano"

Marina Buffoni: "Questa giovane donna oggi non solo è vittima dell’orco ma è anche vittima di uno Stato che dimostra di non funzionare"

CONEGLIANO “Ho chiesto all’On. Walter Rizzetto di fare una interrogazione urgente al Ministro Orlando per abolire urgentemente la prescrizione per i reati più' gravi e garantire una durata ragionevole dei processi- dichiara Marina Buffoni, già consigliere comunale prima nel Comune del Cima e assessore del Comune di Padova e fondatrice dell’associazione LiberamenteDonna che si occupa di tutela delle vittime di violenza,  dopo che la Corte d'Appello di Venezia ha decretato il non luogo a procedere per prescrizione del reato, nei confronti di un uomo coneglianese che ha violentato la figlia minorenne, per ben otto anni. Questa giovane donna oggi non solo è vittima dell’orco ma è anche vittima di uno Stato che dimostra di non funzionare. "Gia' dal 2014 il Ministero della giustizia era in possesso di dati che riferivano di oltre un milione e mezzo di processi andati in fumo in soli 10 anni, per l'intervenuta prescrizione- sottolinea Walter Rizzetto, deputato del movimento di Giorgia Meloni- parliamo dunque di migliaia di colpevoli rimasti impuniti e delle loro vittime ulteriormente vessate dalla mala giustizia. Provvedere a modificare la normativa in materia e' una priorità ed una battaglia che ci vede in prima linea".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Stop alla prescrizione breve per reati gravissimi come quello di Conegliano"

TrevisoToday è in caricamento